Durante la conferenza di oggi alla GDC, Google ha annunciato Stadia, la sua nuova piattaforma di game-streaming basata interamente sui suoi datacenter, accompagnata dai motti “Gather Together“, “The data center is your platform” e “The Internet become your store“.

Google ha fatto sapere che negli ultimi 2 anni ha lavorato ad essa e solo lo scorso autunno col nome di “Project Stream” e chi ha partecipato ha permesso alla società di migliorare il sistema, in associazione con Ubisoft.
Grazie a questo, Stadia è in grado di far girare Assassin’s Creed Odysseysu un normale laptop senza sacrificare la qualità“.

Ma cosa è Stadia?

Il funzionamento è rivoluzionario: come mostrato durante la conferenza, se si guarda il trailer di un gioco, alla fine di esso ci sarà un tasto “Play on Stadia” e al nostro click, il gioco sarà avviato subito senza necessità di scaricare qualcosa e inoltre, sarà disponibile su TUTTI i dispositivi Google: Google Pixel (sia smartphone che tablet), Google Chromecast e anche Google Chrome. Inoltre, se loggati con lo stesso account, potremo cambiare piattaforma senza caricamenti o altro, ripartendo dallo stesso momento.

Stadia

Sul lato qualitativo, parliamo di 4K 60fps al lancio con l’obbiettivo di arrivare a 8K 120 o più fps in futuro. La sua potenza grafica è di 10.7 teraflops, in confronto ai 4.2 di PS4 Pro e i 6 di Xbox One X. Stadia è sviluppata attraverso Linux e Vulkan, con supporto di Unreal Engine, Unity, Havok e una lunga lista di partner. Lo sviluppo potrà avvenire da casa, sui server o su una console di prova. E’ poi arrivato il momento del direttore di ID Software, che ci ha mostrato DooM Eternal su Stadia, mostrandoci le potenzialità di questa innovativa creazione di casa Google.

Entriamo nel dettaglio ora…

Stadia sarà presente su Twitter, Google, Play Store, Discord e tante altre piattaforme, permettendo a tutti di poterla usare.

Riguardo al multiplayer, la casa americana ha annunciato che la latenza sarà praticamente annullata, perché sarà tutto integrato nei server Google e quindi i multiplayer potranno allargarsi in modo esponenziale “Per i battle royale, passeranno da centinaia a migliaia di giocatori

Successivamente è stato mostrato il funzionamento ed l’incredibile capacità di Stadia, che attraverso il machine learning è in grado di modificare il gioco automaticamente grazie allo “Style Transfer ML“, col quale è stata capace di modificare in tempo reale la grafica del gioco attraverso la semplice visualizzazione di un immagine come un livello di Pacman.

Infine è arrivato il turno dello “State Share“, in collaborazione con Q-Games, col quale sarà possibile condividere un link col quale un nostro amico sarà in grado di continuare dal momento.

Parliamo ora di Youtube:

Per quanto riguarda il lato Youtube, oltre al poter avviare un gioco direttamente dal video, è stata presentato “Crowd Play“, con la quale sarà possibile entrare in una sorta di fila per poter giocare in diretta con lo streamer cliccando un semplice tasto, come se prendessimo il bigliettino per prenotarci.

E’ poi arrivato sul palco MatPat, uno youtuber che ha parlato di come Stadia permetterà di connettere maggiormente il fan con chi segue e aumentando l’interattività.

Cos’altro è stato mostrato?

E’ stato ufficialmente mostrato lo Stadia Games and Entertainment, il loro personale studio di svilluppo che si occuperà di giochi first party, guidato dalla famosa Jade Raymond, una delle menti dietro molti Assassin’s Creed. Jade ha anche parlato di come tutti potranno partecipare al futuro del gaming, sia grossi che piccoli. Basterà andare su Stadia.com per iniziare subito a creare qualcosa, mentre per i player basterà seguire i canali principali di informazione per rimanere aggiornati.

Oltre a questo anche lo Stadia Controller, che ci permetterà di giocare in modo facile e veloce.

Tutto bello, ma il prezzo?

Stadia uscirà quest’anno in America, Canada, Regno Unito ed Europa.
In estate avremo nuove informazioni, come ad esempio il prezzo e il funzionamento.

Voi siete entusiasti di Stadia? Io personalmente tanto e appena si avranno novità noi di NerdPool vi informeremo subito!

Scrivi qui il tuo commento...