Captain Marvel ha riservato molte sorprese ai fan del MCU. Una delle più grandi ruotava intorno all’identità di Mar-Vell. Nel film scopriamo che Annette Bening è in realtà Mar-Vell, mentore di Carol Danvers sotto molti punti di vista. Abbiamo saputo di come si è ribellata al Kree dopo essere stata mandata sulla Terra, ma non la vedremo davvero in azione fino a quando non entreranno in gioco le origini di Carol.

Nonostante ciò, c’è ancora molto da scoprire su Mar-Vell e secondo il capo dei Marvel Studios, Kevin Feige, sembra che ci sarà spazio per approfondire.

Penso che una delle cose che renda più divertente la timeline di questo film e il potenziale delle storie future con questi personaggi è che c’è un grande passato, non solo di Mar-Vell, ma dell’intero conflitto Skrull / Kree. E anche il vuoto nella storia che intercorre tra il momento in cui Carol Danvers è volata via con Talos e, spoiler, quando arriva dagli Avengers“, ha detto Kevin Feige a ScreenRant .

Ciò suggerisce che Marvel vuole esplorare i fatti che appartengono alla linea temporale tra Captain Marvel e Iron Man, occasione perfetta per approfondire più aspetti delle origini di Mar-Vell. Svelando anche perché proprio Mar-Vell significhi così tanto per Carol.

Captian Marvel è ora nei cinema, mentre Avengers: Endgame uscirà nelle sale il 24 aprile.


Scrivi qui il tuo commento...