Stranger Things 3: Ci saranno nuovi mostri da sconfiggere?

Finalmente Netflix ci ha deliziato con il trailer della terza stagione di Stranger Things, ma non solo...

Finalmente Netflix ci ha deliziato con il trailer della terza stagione di Stranger Things e noi non vediamo l’ora di vederla, ma non è tutto.

Durante l’estate del 2016 Stranger Things, la serie tv dei fratelli Duffer, ha fatto il suo debutto su Netflix rubando il cuore del pubblico e da allora è diventato un successo immensamente popolare.

Questa volta i fan hanno dovuto aspettare moltissimo prima dell’arrivo della terza stagione, ma per fortuna, l’attesa sembra esserne falsa la pena visto che questa, mira ad essere la stagione più ambiziosa e forse più grande dello show.

Il trailer di The Stranger Things 3 è ora disponibile online, dopo il teaser di Netflix disponibile su Instagram:

Il trailer della terza stagione fa un bel lavoro per dimostrare che i bambini sono ormai veri e propri adolescenti e che la loro vita ad Hawkins sta cambiando in modi sia benvenuti che impegnativi.

Undici (Millie Bobby Brown), per esempio, si sta chiaramente adattando alla vita da persona normale, il che dovrebbe dare quel tocco di spirito alla stagione.

Nel frattempo, l’influenza di Stephen King si fa sentire, sia nel promo che nelle scene in cui ci vengono mostrati i protagonisti della serie che si godono le vacanze estive, affrontando sia le gioie che le difficoltà di crescere, e cercando di fare pace con il loro passato traumatico.

Questo è particolarmente difficile per Will (Noah Schnapp) e sua madre Joyce (Winona Ryder), che hanno comprensibilmente difficoltà in questa stagione.

Oltre a questo, il trailer ci mostra nuove creature del Upside-Down e Undici con i suoi amichi che devono farsi avanti e salvare il mondo (di nuovo).

La maggior parte dell’azione sembra svolgersi al nuovo Starcourt Mall di Hawkins, una location che abbiamo visto spesso nella serie. Sarà interessante vedere se c’è di più in questo centro commerciale di quanto non sembri – come, forse, l’edificio è sede di un tentativo segreto del governo di esplorare (ancora una volta) l’Upside-Down.

E naturalmente, cosa più importante di tutte, siamo felici di vedere che “Papà Steve” è vivo e vegeto, e che ha anche un lavoro.

Mentre aspettiamo il 4 Luglio per vedere Stranger Things, restate aggiornati con noi di Nerdpool!

Scrivi qui il tuo commento...