Con un criptico post sui social, la Bao Publishing annuncia novità in arrivo a maggio a proposito del fumettista. In quel mese fra l’altro sarà passato un anno dall’uscita dell’ultimo libro di Zerocalcare, Macerie Prime Sei mesi dopo.

Ecco dunque il conciso post della Bao Publishing:

Succederà mica qualcosa di nuovo a maggio? C’entrerà mica #zerocalcare? A breve vi diremo tutto! Intanto godetevi questa mini anteprima ispirata da Richard Scarry!

Che si tratti dell’annuncio di un nuovo libro? Ricordo che Richard Scarry è stato uno storico illustratore di libri per l’infanzia, creatore fra l’altro dei personaggi del gattino Sandrino e del verme Zigo Zago, parodiati nella vignetta di apertura dal famoso fumettista di Rebibbia.

Quest’anno l’artista romano è stato impegnato con la sua prima Mostra personale presso il MAXXI di Roma. La mostra resterà aperta fino al 31 marzo.

“Il progetto, organizzato intorno a quattro nuclei tematici – Pop, Tribù, Lotte e Resistenze, Non-Reportage – ripercorre tutti gli anni del suo lavoro tra poster, un’ampia selezione di illustrazioni, copertine di dischi, tavole originali dei suoi nove libri, magliette, loghi e un lavoro site specific disegnato dall’artista per l’occasione”.

Della mostra è disponibile anche il catalogo. Curato da BAO e contiene quattro storie a fumetti inedite, testi critici di Claudio Calia, Francesca Romana Elisei, Oscar Glioti e Loredana Lipperini. Oltre a centinaia di disegni rari o mai visti, che ripercorrono oltre quindici anni di lavoro del vignettista romano. Un libro importante, per la storia personale di un autore e per un pezzo di Storia recente, presentato nello stesso formato di Macerie prime e reso imprescindibile da una cronologia 1999-2018 (scritta da Oscar Glioti) che contestualizza Zerocalcare con una precisione mai raggiunta prima negli scritti su di lui.


Potete leggere le ultime news su Zerocalcare su NerdPool.it!

Scrivi qui il tuo commento...