Kevin Smith e Jim Lee svelano l’origine del simbolo di Batman sulle pagine di Detective Comics 1000. [ATTENZIONE SPOILER]

Il logo di Batman è uno dei più conosciuti e utilizzati nel mondo. Il segno distintivo del Cavaliere Oscuro ha subito moltissime variazioni nei suoi 80 anni di storia. Su Detective Comics 1000, il team formato da Kevin Smith e Jim Lee ha raccontato le origini del simbolo.

Come visto nella galleria di immagini, Bruce Wayne ha acquistato l’arma presso un ricettatore usando l’identità fittizia di Matches Malone. Una volta in possesso della pistola, Bruce l’ha modellata in modo che diventasse fonte di protezione e non più qualcosa che potesse far del male agli altri.

Lo stemma che vedete nelle immagini copre una parte metallica realizzata fondendo la pistola che uccise i genitori di Bruce. Non è la prima volta che il simbolo di Batman è stato usato come protezione, il primo a utilizzare questa versione fu Frank Miller ne “Il ritorno del Cavaliere Oscuro”.

IL SIGNIFICATO DEL SIMBOLO

Pochi numeri fa, sulle pagine di Detective Comics 974, albo firmato da James Tynion IV e Philippe Briones, era stato svelato quello che dovrebbe essere il significato definitivo del simbolo di Batman.

Dopo la morte di Clayface per mano di Batwoman, Cassandra Cain alias Orphan si è scagliata contro la cugina di Batman strappandole dal petto l’emblema esclamando: “Significa non uccidere. Significa non uccidere mai.”

Detective Comics 1000 è uscito il 27 marzo negli Stati Uniti.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti e le prossime novità.

Scrivi qui il tuo commento...