IN EVIDENZA

Assassin’s Creed “Kingdom” ambientato in epoca vichinga

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,443FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Easter egg in the Division 2 svela la prossima ambientazione del nuovo capitolo

Assassin’s Creed rappresenta sicuramente una delle saghe più iconiche e durature del mondo videoludico: ad oggi, la serie di giochi action-adventure conta 11 capitoli principali, dei quali l’ultimo prodotto è Assassin’s Creed “Odyssey”, ambientato nel 431 a.C. (circa 400 anni prima degli eventi narrati nel precedente Assassin’s Creed “Origins”).

Ormai per i fan è diventata una vera e propria ossessione cercare di indovinare o intuire in quale periodo storico saranno ambientati i giochi successivi: non fa eccezione l’attesissimo seguito.

Proprio in questi giorni il giornalista di Kotaku Jason Schreier si è espresso diffusamente riguardo il futuro del franchise: il nuovo Assassin’s Creed (nome in codice “Kingdom”) vedrebbe la nostra setta di assassini spostarsi in territorio vichingo, e secondo l’autore non sono poche le prove a sostegno di questa ipotesi.

In particolare, Schreier fa riferimento ad alcuni poster apparsi in un teaser di The Division 2, altro prodotto Ubisoft (data di lancio: 15 marzo scorso): in alcuni di questi oggetti di background emerge infatti la figura di quella che sembra una divinità norrena, con in mano un oggetto estremamente simile ad una mela dell’Eden, che tutti sanno essere un item fondamentale all’interno della lore di Assassin’s Creed. Ad accompagnare il tutto, la chiara scritta “VALHALLA”, come mostrato per la prima volta dallo Youtuber JorRaptor in uno dei suoi video. Di seguito riportiamo gli screenshot pubblicati.

Assassin’s Creed
Via: Kotaku
Advertising

Sembrano quindi sfumare le teorie dei fan circa un’ambientazione a Roma del prossimo capitolo della saga: sempre secondo queste ipotesi, Assassin’s Creed “Origins” avrebbe rappresentato la prima parte di una trilogia ambientata rispettivamente in Egitto, Roma e Grecia.

Naturalmente Ubisoft non smentisce o conferma tali supposizioni, per il momento.

Probabilmente dovremo aspettare ancora un po’ prima di avere maggiori certezze al riguardo, anche se Schreier si dice molto sicuro della direzione intrapresa da Ubisoft per il franchise di Assassin’s Creed. Si pensa che il gioco possa uscire in data imprecisata nel 2020, forse in concomitanza all’uscita delle console di nuova generazione.

Advertising
Via:Kotaku

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,443FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...