Ni No Kuni, il Trailer del Film

Il videogioco sviluppato da Level 5 e Studio Ghibli diventa un film!

Ni No Kuni, annunciato a febbraio, è uscito il trailer tratto dal videogioco sviluppato da Level-5 e Studio Ghibli.

Cosa sappiamo del film?

Il film non è prodotto direttamente dallo Studio Ghibli. Ma avendo lavorato direttamente al character design del videogioco, l’estetica che caratterizza i film della casa di produzione giapponese è evidente.

Ni No Kumi sarà comunque diretto da Yoshiyuki Momose, ex collaboratore dello studio. La colonna sonora è stata affidata ad un altro storico collaboratore di Miyazaki: Joe Hisaishi che aveva curato anche quelle del videogioco.

Uscirà in Giappone in estate.

Il Videogame

Ni no Kuni è un videogioco di genere RPG sviluppato da Level-5 e Studio Ghibli, uscito in Giappone nel 2010 su Nintendo DS. Nel 2013 esce in America ed Europa per PlayStation 3.

Il protagonista di gioco è Oliver, che abita nella città di Motorville. Una sera il giovane e il suo migliore amico Philip provano un’auto che avevano costruito. Il mezzo ha, un malfunzionamento e Oliver precipita in un fiume. La madre lo porta in salvo, tuttavia subito dopo accusa un malore e qualche tempo dopo perde la vita.

Mentre è in lutto per la perdita, un giorno, abbracciando una bambola che la madre gli aveva regalato qualche tempo prima, con le sue lacrime quest’ultima si trasforma in Lucciconio. Una fata, proveniente da un mondo parallelo, nel quale era presente una creatura malvagia. Shadar il Genio Nero, che con la sua magia oscura terrorizzava quel mondo. Lucciconio afferma che Oliver è un Puro di Cuore e lo convince a seguirlo nel mondo parallelo per sconfiggere Shadar…

Il trailer sembra discostarsi dalla trama del gioco ma pare sia ambientata nello stesso universo. Il protagonisti sono gli amici Yu e Haru che si ritroveranno a viaggiare tra il suo mondo e quello parallelo di Ni No Kuni a seguito di un incidente avvenuto al loro amico d’infanzia Kotona.

Continuate a seguire NerdPool per news e approfondimenti sull’animazione giapponese e molto altro.

Scrivi qui il tuo commento...