IN EVIDENZA

PLL: The Perfectionists 1×04 – Recensione #WelcomeToOz

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
195FollowerSegui

Ecco la recensione della 1×04 di Pretty Little Liars: The Perfectionists, la serie spinoff/sequel creata da Marlene King.
Come da previsione, in particolare dal trailer promo della puntata (QUI l’analisi con anche i riferimenti letterari), questo episodio si è rivelato denso di avvenimenti.

Alison e Taylor

Da una parte la questione “Emison” che abbiamo affrontato QUI separatamente, dall’altra Alison che combutta con Mona, aiuta i tre ragazzi e continua nel suo indagare su Taylor Hotchkiss.
Nei boschi, da sola, Alison trova finalmente la ragazza (ed anche il libro mancante della serie di Oz, “The Patchwork Girl”) ma la reazione di quest’ultima non è delle migliori.
La giovane insegnante si trova rinchiusa nella roulotte dove Taylor si nascondeva e chissà come proseguirà la questione nella prossima puntata.

Mason e Dylan

Alla fine della 1×03 avevamo lasciato Caitlin sospettare di lui per l’omicidio di Nolan dopo averlo collegato alla carta delle gomme da masticare.
Ora lo vediamo proprio comportarsi come Nolan.
Il ragazzo lo dice chiaramente: Caitlin formerà con lui una coppia, Dylan dovrà far lui i compiti e via dicendo.
Dichiara di sapere i loro segreti ed allora Dylan decide di confessare il suo intanto al diretto interessato.
Dylan e la sua onestà non vengono ripagati ed il ragazzo si ritrova single dopo aver confessato il tradimento, proprio con Nolan.

pll the perfectionists ava taylor 1x04

Caitlin ed Ava

Caitlin pure decide di confessare ad Ava che lei è “the rat”.
Ecco cosa voleva dire il messaggio del topo morto nel bagagliaio.
Ecco cosa significava anche la frase comparsa sullo schermo mentre i tre parlano nel campo d’allenamento della scuola.
La ragazza è il ratto, la spia: è lei che ha divulgato a Beacon Heights ciò che è successo alla famiglia di Ava, togliendole la possibilità di ricominciare.
Ava viene anche a conoscenza dell’esistenza di Jeremy e della funzione di Caitlin di coprire la relazione di Nolan con lei stando per finta con il ragazzo di casa Hotchkiss.

Ava rimane scossa dalle dichiarazioni di Caitlin, vede anche il suo budget nascosto diminuire ma il suo pensiero volge ai genitori.
Un carillon sul suo letto le fa infatti pensare che il suo fuggiasco padre sia tornato da lei, per lei. Sarà vero?

Alla fine chi del gruppo non confessa i suoi segreti è proprio Ava, mentre Caitlin decide di mentire, per proteggerlo, al suo (vero) ragazzo e di formare una nuova finta coppia, questa volta con Mason.
La decisione “folle”, appoggiata anche da Dylan ed Ava (ed in un certo senso, in maniera incoerente, anche da Ali), è dovuta alle minacce di Mason e ad il voler scoprire qualcosa per incastrarlo per l’omicidio di Nolan.

Un momento che ha fatto sussultare, citazione per nulla velata a Pretty Little Liars, è proprio quando Caitlin raggiunge Mason una prima volta, per parlare registrandone la conversazione.

“I see you -A”

Tranquilli: Ava, seduta ad un tavolino vicino, rassicura Caitlin, dicendole che non è sola.

Mona e Ray

In tutto ciò Mona indaga su cosa abbiano in comune Caitlin ed Alison, dato che i loro nomi, assieme a quello di Ray Hodogan, son spuntati dai risultati di una ricerca della quale non conosce gli attributi, essendone stata estromessa.
La vediamo anche presa da una sorta di relazione online con un qualcuno con cui gioca a scacchi: finalmente hanno un appuntamento.
Mona però scopre dove abiti questo Ray e si reca nel suo appartamento.
La stanza è ricca di tecnologia e di ritagli di giornali sulla famiglia Hotchkiss, è un ambiente simile a quelli in cui siamo abituati vedere proprio la ragazza vivere.
Ecco che però appare il tecnico che fece già sussultare Mona a scuola: è lui Ray Hodogan.

Non mancano, anche se marginali nella puntata, i ruoli del capo della sicurezza Dana Booker e di Claire Hotchkiss, in combutta tra loro.
Claire ha una conversazione con Ali riguardante il suo esser definita coraggiosa perchè nonostante la morte del marito e dei suoi due figli, in tre circostante diverse, continui a far le cose al meglio.
Sarà davvero così innocente?

Cosa ne pensate dei tanti avvenimenti di questa 1×04 di PLL: The Perfectionists?
Vi sono piaciute le citazioni letterarie (che abbiamo analizzato QUI)?
Secondo voi è davvero Mason il colpevole?

Tante domande a cui probabilmente si avrà in parte già una risposta nel prossimo episodio.
QUI trovate il link all’articolo sul promo (con analisi) della 1×05.

Continueremo ad aggiornarvi!
Seguiteci su NerdPool.it e sui social per tante news, anticipazioni e recensioni sul mondo delle serie tv, del cinema e non solo.

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
195FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI

Fortnite, Stagione 4: tutti i dettagli dell’update 14.40 – LIVE

Anche questa settimana il tweet sull’account ufficiale @FortniteStatus ci ha confermato l'avvento dell'update 14.40 con il solito periodo di downtime per le ore 10:00 (ora italiana). La...