Lo ripeto anche questa volta, in occasione della recensione di un secondo capitolo che non delude: “non aprite questo volume impreparati“. State per conoscere nel profondo della sua essenza una delle più grande paure che probabilmente tutti noi abbiamo vissuto nell’infanzia è racchiusa per davvero nelle pagine di Babau 2.

In questo secondo volume abbiamo l’epilogo di una storia che coinvolge noi stessi e il nostro passato, quando eravamo bambini. Impossibile non affezionarsi ai protagonisti, alle loro storie. Nuove difficoltà sbarreranno la strada a Elliot e a Padre Morte, che nella sua ricerca di redenzione dovrà superare delle prove difficilissime. Il finale è tutto da leggere, da interpretare. Molto commovente e, a mio avviso, davvero inaspettato.

Il disegno è molto curato, i dialoghi scorrevoli. Colori cupi ad accompagnare una storia che stenta a far ritrovare la luce ai suoi personaggi. Una notte infinita, che merita di essere vissuta ed essere collezionata con entrambe i volumi sulle mensole dei migliori appassionati di fumetti.

Star Comics ha pubblicato i due volumi di Babau, fumetto scritto da Mathieu Salvia e disegnato da Djet. Una trama interessante e un disegno apprezzabilissimo, dettagliato e ammaliante che tradisce il lettore impreparato mostrando dopo poche pagine la paura e la crudeltà della minaccia che ogni bambino teme.

Dal 10 aprile BABAU n. 2 è disponibile in fumetteria, libreria e Amazon!

Vi ricordiamo inoltre che il primo volume gode della splendida variant cover di Mirka Andolfo, talento internazionale dal tratto unico e di fortissimo impatto!

STAR COMICS PRESENTA EXTRA 5

  • BABAU n. 2
  • M. Salvia, Djet
  • 17×26, B, col, pp. 128, cartonato, € 13,00
  • Data di uscita: 10/04/2019, in fumetteria, libreria e Amazon.
  • Isbn 9788822611253

Sinossi

Dopo la tragica morte dei genitori, il piccolo Elliot, da sempre grande appassionato di letture di paura è solo al mondo: per sua fortuna, uno dei mostri più potenti mai esistiti, il celebre “padre morte”, decide di tenerlo sotto la propria ala protettrice. Peccato che, in questo modo, Elliot si ritrovi in mezzo a una guerra tra mostri, catapultato in un universo tanto terrificante quanto affascinante. Giunge a conclusione la mini serie firmata dai talentuosi Mathieu Salvia e Djet, che riscrive interamente le regole della “mitologia dell’infanzia”, in un turbine di emozioni, paura e azione.