Hearthstone Ascesa delle Ombre

9 aprile 2019. Finisce la stagione precedente di Hearthstone e inizia la nuova, chiamata Anno del Drago. Come accade già da molto tempo a questa parte, con l’arrivo di una nuova stagione si sovrappone anche l’evento temuto da molti: il passaggio in formato Selvaggio di alcune vecchie espansioni. L’inizio della stagione corrisponde infatti ad un formato Standard composto solamente dalle ultimissime espansioni uscite. Nel caso dell’Anno del Drago, a parte la nuova espansione “L’Ascesa delle Ombre“, le carte rimaste in gioco sono quelle de “La Sfida di Rastakhan”, “Operazione Apocalisse”, e “Boscotetro”. Tutte le altre sono ormai da salutare in favore del nuovo meta.

Le novità dell’espansione

Come ogni espansione che si rispetti, Hearthstone aggiunge nuove parole chiave e meccaniche di gioco, oltre a ben 135 nuovissime carte.

Il preorder dell’espansione, se acquistato con soldi reali, era disponibile in due pack: il primo che conferiva 50 pacchetti, una leggendaria casuale e un dorso esclusivo, il secondo con invece 80 pacchetti, il dorso sopracitato, una leggendaria dorata casuale, e il nuovo eroe della classe Sacerdote Madame Lazul.

La prima novità portata dall’Ascesa delle Ombre è l’arrivo dei servitori chiamati Lacchè. Sono creature che possono solamente essere create tramite l’effetto di altre carte e hanno statistiche piuttosto basse (1/1) e possono essere successivamente giocate al costo di 1 punto Mana. Nonostante il loro basso potenziale combattivo hanno tutti effetti molto potenti e utili, ma soprattutto hanno una grande sinergia con altre carte, prima tra tutte il Re del Furto Cobaldo, leggendaria che ci conferirà un tesoro estremamente potente se giocata mentre un Lacchè è già sul campo.

Proseguendo oltre abbiamo i “Piani“, nuove carte che di base hanno effetti abbastanza mediocri, ma che se tenuti in mano si potenziano all’infinito con ogni turno che passa. Se volessimo fare un esempio, il Piano del Dr.Boom del Guerriero assegna un misero punto Armatura al costo di ben 4 mana. Tuttavia, se la tenessimo nella nostra mano, i punti armatura che la carta conferisce aumentano di conseguenza di uno per ogni turno, rendendo quindi i Piani ottime carte da late game (nella speranza di pescarle sin dall’inizio).

Per concludere, l’ultimo nuovo tipo di carte aggiunge con questa espansione sono le “Magie Gemelle“. Una magia che ha questa dicitura, una volta giocata torna nella nostra mano automaticamente come copia priva della dicitura Magia Gemella. Questo significa che una singola carta di questa tipologia può essere giocata fino a due volte, aumentando di fatto a 4 il normale limite di 2 carte uguali che possiamo tenere nello stesso mazzo.

Il meta attuale

E’ ancora piuttosto presto per parlare di un meta vero e proprio, ma come al solito ogni classe si sta incentrando più su un tipo di gioco piuttosto che su altri.

Il Guerriero sta spopolando con le sue Bombe. Questa classe è infatti ora piena di carte che inseriscono Bombe nel mazzo dell’avversario, il quale si infliggerà da solo 5 danni ogni volta che le pescherà.

Il Cacciatore continua con il suo vecchio meta di utilizzatore di magie, anche se non più forte come prima. Questa classe oscilla tra il vecchio meta e l’aggro, senza ancora riuscire a trovare un posizionamento fisso.

Il Mago, grazie alla nuova leggendaria di Khadgar che raddoppia i mostri portati in campo dalle carte che evocano servitori, è una potenza formidabile con il suo nuovo Mazzo Evocazione, tuttavia molto suscettibile ai molti mazzi aggro presenti in questo meta, essendo molto lento per funzionare a dovere.

Lo Sciamano con i suoi Murloc, il Druido con i suoi Treant, e il Ladro, tendono invece a posizionare sin da subito una quantità incredibile di creature per attaccare il nemico immediatamente e porre fine alla battaglia nel minor tempo possibile.

Hearthstone Carte L'Ascesa delle Ombre

Il meta attuale quindi si sta incentrando sull’aggro e sul face, molto di più rispetto al passato, quando invece solitamente c’era una sola classe per volta talmente “sfacciata” da infischiarsene di tutto e tutti e partire alla carica a testa bassa. Sicuramente servirà ancora un pò di tempo prima che il meta attuale si assesti, nel frattempo attendiamo l’uscita della nuova avventura che può essere comprata per intero con soldi reali o “a episodi” utilizzando la moneta di gioco.

Continua a seguirci su NerdPool.it per non perderti le migliori notizie!

Scrivi qui il tuo commento...