Game of Thrones: Frittella

L’ottava ed ultima stagione di Game of Thrones è finalmente iniziata. Domenica notte è infatti andata in onda la prima puntata. Ne Il Trono di Spade, così come nella vita reale, il destino è estremamente variabile.

Un minimo cambiamento può avere un impatto enorme sul risultato. Basta prendersi un minuto per scegliere quale maglietta indossare per rimanere imbottigliati nel traffico ed arrivare tardi al lavoro.

L’idea che una piccola variazione possa portare un cambiamento devastante nelle dinamiche di Game of Thrones, è affascinante. Ci chiediamo quindi se uno di questi effetti alla “Sliding Doors” possa aver avuto un effetto incredibile sulla storia che vedremo nell’ottava stagione.

Quella che stiamo per raccontarvi è una divertente, quanto improbabile situazione. Ma speriamo serva per stemperare l’ansia e la tensione che incombono su tutti i fan di Game of Thrones.

Ci riferiamo ad un evento in particolare che potrebbe aver causato la fine di Westeros così come lo conosciamo: l’incontro di Arya Stark con Frittella (Hot Pie nella versione inglese).

L'incontro tra Arya e Frittella
L’incontro tra Arya e Frittella

Nel corso della settima stagione, Arya sta andando verso Approdo del Re per uccidere Cersei Lannister. Durante il viaggio si ferma alla locanda “Inn at the Crossroads“, incontrando l’amico Frittella che lavora li come fornaio. Il ragazzo è a conoscenza di tutto quello che è successo. Frittella convince Arya a tornare a Grande Inverno, tornata in mano agli Stark dopo la Battaglia dei Bastardi.

Quindi Arya si dirige verso Grande Inverno e sappiamo tutti cosa è avvenuto dopo. Ma cosa sarebbe successo senza l’incontro tra Arya e Frittella?

La giovane Stark si sarebbe diretta a sud e, magari, sarebbe riuscita ad uccidere Cersei. In questo modo avrebbe liberato la strada a Daenerys che avrebbe facilmente conquistato il Trono di Spade. La nuova Regina, non dovendosi più preoccupare dei Lannister, avrebbe potuto inviare il suo esercito al Nord per aiutare Jon Snow, sconfiggendo così il Re della Notte. Addirittura, se le cose fossero andate così bene, Daenerys non avrebbe perso il suo drago, in questo modo il Re della Notte non sarebbe stato in grado di distruggere la Barriera. Nessun muro caduto, nessuna guerra con i non-morti.

Game of Thrones - Arya Stark


La première dell’ottava stagione de Il Trono di Spade è andata in onda il 14 aprile su HBO. In Italia la prima puntata è stata trasmessa in lingua originale su Sky Atlantic in contemporanea con gli USA nella notte fra il 14 e il 15 aprile. Per scoprire le date e gli orari di tutti gli episodi, leggete la nostra guida alla visione di GoT8.

Nell’ultima e attesissima stagione di Game of Thrones (qui la nostra scheda) tra i tanti personaggi torneranno sicuramente Daenerys (Emilia Clarke), Jon Snow (Kit Harington), Tyrion (Peter Dinklage), Cersei (Lena Headey), Jaimie Lannister (Nikolaj Coster-Waldau), Sansa (Sophie Turner), Arya (Maisie Williams) e Bran (Isaac Hempstead-Wright).

Cosa ne pensate? Chi siederà sul Trono di Spade secondo voi? Fatecelo sapere nei commenti.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti e le curiosità.