La scorsa notte è andata in onda la prima puntata dell’ottava ed ultima stagione di Game of Thrones (qui il nostro riassunto). L’episodio ci ha mostrato diverse reunions tanto attese, alcune rivelazioni importanti e uno straordinario volo a dorso di un drago. Ma non solo, la première de Il Trono di Spade ha dato anche l’inizio a quella che sarà la guerra più importante di Westeros.

L’inverno è arrivato“, così recita il titolo della prima puntata.

Il l’esercito di non-morti ha superato la Barriera e le cose stanno per farsi molto difficili. Mentre i vivi si stanno preparando a combattere, il Re della Notte è riuscito a mandare un messaggio decisamente inquietante. Un messaggio che potrebbe richiede qualche spiegazione.


Attenzione, seguono spoiler. Se non volete rovinarvi la sorpresa sulla prima puntata di Game of Thrones 8, non proseguite.



Nei minuti finali della prima punta Tormund (Kristofer Hivju), Beric Dondarrion (Richard Dormer) ed Edd (Ben Crompton) fanno una scoperta raccapricciante. Il giovane Lord Umber, viene ritrovato inchiodato al muro, al centro di una macabra spirale creata disponendo resti umani. Il Lord era tornato a casa da Grande Inverno per riuscire a portare in salvo la sua gente. Sfortunatamente senza riuscirci.

Beric, osservando la disposizione dei resti umani, esclama: “È un messaggio del Re della Notte“. Affermazione che si dimostra vera pochi secondi dopo, quando il cadavere di Umber prende vita mostrando i caratteristici occhi blu.

La scena è sicuramente da incubo, ma ora proviamo a ripercorrere le origini di questo simbolo.

Il messaggio del Re della Notte e la morte di Lord Umber nella prima puntata dell'ottava stagione
Il messaggio del Re della Notte e la morte di Lord Umber nella prima puntata dell’ottava stagione

La spirale nella prima stagione

La prima volta che abbiamo visto un simbolo simile in Game of Thrones, risale alla prima puntata in assoluto. Un gruppo di Guardiani della Notte, durante un’escursione ha incontrato un simbolo simile. Le parti del corpo erano disposte secondo uno schema circolare, non proprio a spirale, ma era presente il corpo di un bambino inchiodato ad un albero.

Il primo simbolo creato dagli Estranei, ritrovato dai Guardiani della Notte
Il primo simbolo creato dagli Estranei, ritrovato dai Guardiani della Notte

La spirale nella terza stagione

Jon Snow (Kit Harrington) e l’esercito dei Bruti, guidati da Mance Rayder (Ciaran Hinds), si ritrovano al Pugno dei Primi Uomini, luogo che ha visto lo scontro tra i Guardiani della Notte e gli Estranei.

Il gruppo non trova cadaveri di uomini ma decine e decine di carcasse di cavalli. La telecamera si solleva e vediamo che le parti del corpo sono disposte in modo da formare la spirale, del tutto identica a quella vista nel finale della prima puntata di Game of Thrones 8.

La spirale formata con i resti dei cavalli dei Guardiani della Notte
La spirale formata con i resti dei cavalli dei Guardiani della Notte

La spirale nella sesta stagione

In una visione, Bran Stark (Isaac Hempstead-Wright) vede il momento in cui il Re della Notte è stato “creato” dai Figli della Foresta. L’uomo era legato ad un albero al centro di una formazione di pietre. Ovviamente, il tutto era disposto a formare la famosa spirale.

La spirale con al centro l'albero, vista nella sesta stagione nella visione di Bran
La spirale con al centro l’albero, vista nella sesta stagione nella visione di Bran

La spirale nella settima stagione

Il riappare anche nella caverna piena di Vetro di Drago situata sotto Roccia del Drago. Secondo Jon, i Figli della Foresta hanno scolpito questi segni in memoria della battaglia che hanno combattuto a fianco dei primi uomini per sconfiggere gli Estranei.

La spirale trovata nella grotta sotto Roccia del Drago - Trono di Spade
La spirale trovata nella grotta sotto Roccia del Drago

La speculazione

È abbastanza chiaro che questa spirale abbia un qualche significato. Ma cosa vuol dire il messaggio? A chi è diretto?

Sappiamo che il simbolo è legato ai Figli della Foresta, cosa confermata da David Benioff. Il messaggio è un avvertimento? O un indizio legato all’identità del Re della Notte?

Il simbolo a spirale, ricorda quello di Casa Targaryen, con i draghi disposti a formare una sorta di spirale. Che sia questo il messaggio nascosto?


Qualunque sia il vero significato del messaggio del Re della Notte lo scopriremo presto. Sono rimasti solo cinque episodi alla conclusione di Game of Thrones.



Game of Thrones (Trono di Spade): la nuova sigla di apertura - bran stark


La première dell’ottava stagione de Il Trono di Spade è andata in onda il 14 aprile su HBO. In Italia la prima puntata è stata trasmessa in lingua originale su Sky Atlantic in contemporanea con gli USA nella notte fra il 14 e il 15 aprile. Per scoprire le date e gli orari di tutti gli episodi, leggete la nostra guida alla visione di GoT8.

Nell’ultima e attesissima stagione di Game of Thrones (qui la nostra scheda) tra i tanti personaggi torneranno sicuramente Daenerys (Emilia Clarke), Jon Snow (Kit Harington), Tyrion (Peter Dinklage), Cersei (Lena Headey), Jaimie Lannister (Nikolaj Coster-Waldau), Sansa (Sophie Turner), Arya (Maisie Williams) e Bran (Isaac Hempstead-Wright).

Cosa ne pensate? Chi siederà sul Trono di Spade secondo voi? Fatecelo sapere nei commenti.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti e le curiosità.

Scrivi qui il tuo commento...