Halo, liconica serie di sparatutto in prima persona, avrà una serie tv live-action
Halo, liconica serie di sparatutto in prima persona, avrà una serie tv live-action

Halo, la lunga serie di videogiochi sparatutto in prima persona, sta ottenendo un programma televisivo live-action su Showtime. Lo spettacolo avrà una stagione di 10 episodi e Kyle Killen (Awake) sarà il produttore esecutivo, scrittore e showrunner.

Ogni episodio durerà un’ora, e la produzione è prevista per l’inizio del 2019. Secondo Showtime, la serie narrerà di un conflitto epico del 26° secolo, tra l’umanità e una minaccia aliena conosciuta come “Patto”.

Per il ruolo del protagonista è stato scelto l’attore Pablo Schreiber, i cui crediti includono American Gods , First Man e Orange Is the New Black. Al suo fianco ci sarà l’attrice australiana Yerin Ha, che interpreterà Quan Ah, un nuovo personaggio appositamente creato per lo show.

Pablo Schreiber sarà Master Chief nella serie prodotta da Showtime

Il responsabile di Halo Transmedia presso 343 Industries Kiki Wolfkill ha dichiarato che la serie televisiva “rappresenterà un modo nuovo ed entusiasmante per i fan di entrare e interagire con l’universo di Halo”.

La serie sarà prodotta da Showtime in collaborazione con Microsoft e 343 Industries e Amblin Television di Steven Spielberg. Insieme a Killen, Rupert Wyatt, Scott Pennington, Justin Falvey e Darryl Frank saranno i produttori esecutivi. CBS Studios International distribuirà la serie. Non c’è ancora una data della premiere.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità

Scrivi qui il tuo commento...