Game of Thrones: Podrik
Podrik

La notte scorsa, è andata in onda la seconda puntata dell’ottava ed ultima stagione di Game of Thrones (Il Trono di Spade). Mentre il futuro prossimo per i personaggi della serie si prospetta decisamente cupo, la maggior parte dell’episodio 8×02, ha mostrato momenti di intimità e “felicità”.

Ci sono state battute, incontri, sedute di “bevute” di gruppo e scene di sesso decisamente sorprendenti.

Tra queste scene, quella più apprezzata è stata sicuramente quella che ha visto Tyrion chiedere alle persone presenti nella sala grande di cantare una canzone. Il Folletto ha ricevuto il rifiuto di Brienne, Davos, Jaime e Tormund. Ma Podrick, al contrario, ha intonato una misteriosa ballata dal titolo “La canzone di Jenny” (“Jenny’s Song” o “Jenny of OldStones“).

Le parole di questa canzone, tratta dai libri di George R.R. Martin, sono decisamente minacciose, e lo sono ancora di più dopo averne capito il contesto. Cerchiamo di capire insieme chi è veramente Jenny.

La canzone proviene da uno dei capitoli che parla di Arya nel terzo lbro, A Storm of Swords, durante il tempo trascorso nella Fratellanza Senza Vessilli.

La canzone parla di Jenny of Oldsones, una donna che cattura l’attenzione del principe Duncan Targaryen. Duncan, però, avrebbe dovuto sposare la figlia di Lord Lyonel Baratheon, unendo le due Casate. Nonostante questo, Duncan decise di rimanere con Jenny, rinunciando al suo diritto sedere su Trono di Spade. Questa piccola scelta, portò a conseguenze catastrofiche.

Il fratello minore, Jaehaerys II, prese il potere. Jaehaerys, apprese una profezia su un grande principe che sarebbe nato dalla stirpe dei suoi due figli, Aerys e Rhaella. Fece così in modo che i due si sposassero. Jaehaerys morì dopo soli tre anni di regno, lasciano il trono ad Aerys, conosciuto anche come il Re Folle.

L’amore tra Jenny e Duncan portò al regno del Re Folle. L’effetto di quella relazione ha ancora effetto sugli attuali eventi che stiamo vedendo nell’ottava stagione di Game of Thrones. Ricordate che la Sacerdotessa Rossa considerava Jon Snow il principe promesso? Come ora sappiamo, Jon è discendente diretto di Aerys e Rhaella Targaryen. Suo padre Rhaegar, il fratello di Daenerys, era il loro figlio.

Questo si collega anche alla frase pronunciata da Bran Stark che fa anche da tema del secondo episodio: “Le cose che facciamo per amore“. La Canzone di Jenny, lascia presagire una grande decisone per Jon e Daenerys. Questo significa che uno dei due o entrambi rinunceranno al Trono di Spade per amore? O uno dei due verrà sacrificato prima della conclusione della serie? Grazie a Jenny, abbiamo ora molte più cose a cui dovremmo pensare nelle prossime quattro settimane.


La première dell’ottava stagione de Il Trono di Spade è andata in onda il 14 aprile su HBO. In Italia la prima puntata è stata trasmessa in lingua originale su Sky Atlantic in contemporanea con gli USA nella notte fra il 14 e il 15 aprile. Per scoprire le date e gli orari di tutti gli episodi, leggete la nostra guida alla visione di GoT8.

Nell’ultima e attesissima stagione di Game of Thrones (qui la nostra scheda) tra i tanti personaggi torneranno sicuramente Daenerys (Emilia Clarke), Jon Snow (Kit Harington), Tyrion (Peter Dinklage), Cersei (Lena Headey), Jaimie Lannister (Nikolaj Coster-Waldau), Sansa (Sophie Turner), Arya (Maisie Williams) e Bran (Isaac Hempstead-Wright).

Game of Thrones 8 - Trono di Spade 8 - Canzone Podrick

Cosa ne pensate? Chi siederà sul Trono di Spade secondo voi? Fatecelo sapere nei commenti.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti e le curiosità.

Rispondi