IN EVIDENZA

Come Avengers: Endgame si collega a Guardiani della Galassia vol. 3

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,463FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

Tra tutti gli spunti sul futuro del MCU raccolti durante la visione di Avengers: Endgame, uno dei film più strettamente collegati è Guardiani della Galassia vol. 3; pellicola che dovrebbe arrivare nei sale intorno al 2021, per opera del regista James Gunn. Gunn che è stato recentemente riassunto diversi mesi dopo la controversa decisione della Disney di allontanarlo a causa di vecchi post inappropriati pubblicati sui social media. Gunn ha detto in passato che Gamora sarebbe stata una parte importante del film, e dopo che il personaggio è stato ucciso in Avengers: Infinity War, i fan si sono fatti molte domande in merito.

ATTENZIONE spoiler in arrivo per Avengers: Endgame

Thanos “ha scambiato” la vita di Gamora per la Pietra dell’anima in Infinity War e, come abbiamo appreso in Endgame, è un evento irreversibile. Dopotutto è si tratta di fatto di coerenza, altrimenti una volta ottenute tutte le pietre, si potrebbe far ritornare in vita l’anima sacrificata. Che sacrificio sarebbe?

Dopo aver visto Endgame abbiamo però capito che la possibilità di introdurre Gamora di nuovo nel team è possibile! In quanto, grazie ai viaggi nel tempo, Thanos ha riportato la Gamora del suo universo nel “nostro”.

Advertising

Dopo la battaglia, negli ultimi istanti del film, sembra che Peter Quill e gli altri membri dei Guardiani vogliano probabilmente inseguirla per riuscire a portare la “nuova” Gamora nella ciurma.

Un altro importante cambiamento per i Guardiani è arrivato sotto forma di un nuovo ospite sul Benatar: Thor, il dio del tuono. Dopo aver fatto della regina Valchiria (regina? Questo è quello che dicono nel dialogo…) di New Asgard, decide di intraprendere un nuovo viaggio per essere se stesso, piuttosto che quello che tutti vogliono che lui sia. Questo è un richiamo a una scena precedente in cui riceve un consiglio simile da una persona importante del suo passato.

A bordo del Benatar, Thor e Quill litigano su chi sarà il capitano di ciò che Thor chiama gli “Asgardiani della Galassia“; un probabile cenno al recente libro con lo stesso nome.

Avengers: Endgame è dal 24 aprile nelle sale italiane! Correte a vederlo! Ci uniamo inoltre al coro dei fratelli Russo nel pregarvi di non spoilerare, neanche nei commenti qui sotto all’articolo!

QUI la nostra recensione NO spoiler

QUI la nostra Scheda Ufficiale

Avengers: Endgame è un film di genere azione, avventura, fantasy, fantascienza del 2019; diretto da Anthony Russo, Joe Russo, con Robert Downey Jr. e Chris Evans. Uscita al cinema: 24 aprile 2019. Durata 182 minuti. Distribuito da Walt Disney Pictures. Avengers: Endgame è stato presentato il 22 aprile 2019 a Los Angeles, distribuito in Italia dal 24 aprile 2019 e negli Stati Uniti d’America dal 26 aprile 2019, anche nei formati IMAX e 3D.

Il cast è formato da Robert Downey Jr.: Tony Stark / Iron Man, Chris Evans: Steve Rogers / Capitan America, Mark Ruffalo: Bruce Banner / Hulk, Chris Hemsworth: Thor, Scarlett Johansson: Natasha Romanoff / Vedova Nera, Jeremy Renner: Clint Barton / Ronin; Don Cheadle: James “Rhodey” Rhodes / War Machine, Paul Rudd: Scott Lang / Ant-Man, Brie Larson: Carol Danvers / Capitan Marvel, Karen Gillan: Nebula, Danai Gurira: Okoye, Benedict Wong: Wong, Jon Favreau: Harold “Happy” Hogan; Gwyneth Paltrow: Virginia “Pepper” Potts, Josh Brolin: Thanos, Bradley Cooper: Rocket Raccoon.

Sinossi di Avengers: Endgame

Dopo gli eventi devastanti di Avengers: Infinity War (2018), l’universo è in rovina a causa del Mad Titan, Thanos. 
Con l’aiuto dei rimanenti alleati, gli Avengers devono riunirsi ancora una volta per cancellare le azioni di Thanos e ripristinare l’ordine per l’universo una volta per tutte, indipendentemente dalle conseguenze che potrebbero esserci in serbo.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,463FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...