IN EVIDENZA

Tuca & Bertie la creatrice si confessa all’ Hollywood insider

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,448FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

La creatrice di Tuca & Bertie si confessa all’Hollywood insider.

“non voglio che siano solo le donne a guardarlo. Non voglio predicare al coro. Voglio che anche gli uomini si sentano a proprio agio con l’idea che le donne siano divertenti e schifose.” Così ha esordito Lisa Hanawalt all’ Hollywood reporter parlando di Tuca & Bertie.

“Le hai viste le tette sull’edificio?” È una delle prime domande che la Hanawelt fa quando si parla della sua nuova commedia targata Netflix, “Tuca & Bertie”. Lo chiede perché, anche se si tratta di uno stile molto simile, si discosta da Bojack Horseman per i toni decisamente diversi.


Tuca & Bertie parla dell’amicizia di due uccelli donna messa alla prova dai cambiamenti della vita. Lo fa in un modo infantile e leggero che si discosta dal vecchio lavoro Bojack Horseman. Lo show non sarà legato alle leggi del mondo reale, in modo che la Hanawalt abbia potuto giocare con i temi e le situazioni.

Di seguito potete leggere un estratto dell’intervista all’ Hollywood Reporter.
L’intervista completa la potete trovare qui!

Tuca & Bertie

Alla scoperta di Tuca & Bertie.

Volevo fare uno spettacolo strano, surreale, sciocco sull’amicizia femminile. Uno spettacolo su delle donne di trent’anni perché non ne avevo visti molti prima. Un amicizia in cui uno dei due amici ha paura di rimanere indietro, di essere lasciato solo, come spesso accade in questo decennio. Ci sono amici che si sposano e hanno famiglia, mentre altri stanno ancora cercando di capire come non risultare infantili e sciatti. Volevo che fosse un mondo animato e sciocco, ma volevo anche esaminare argomenti più spinosi. Come i traumi e le molestie dell’adolescenza, gli uomini che oltrepassano certi limiti e le relazioni con altre donne che sentiamo di dover sostenere. Tutta quella roba è molto interessante per me.

Da Bojack al nuovo personalissimo progetto.

Advertising

Ho voluto mettermi in gioco con Tuca & Bertie. Del precedente show (Bojack Horseman) io ho curato le illustrazioni e ora credo sia giunto il mio momento. Il momento per brillare. Questo è il mio mondo, sciolto dalle regole della vita quotidiana. Volevo riuscire a combinare le animazioni per gli show per bambini in un contesto per adulti. Una cosa non del tutto facile da realizzare.

Mi sono sempre chiesta “come posso rendere tutto questo reale per le donne?”. Infondo io stavo scrivendo e raccontando delle mie esperienze o di quelle vissute da alcuni amici miei. Ad esempio di quella sensazione che ti assale quando hai un idraulico a casa e sei sola. Non sai mai se ti attaccherà o meno. E questa è una sensazione molto comune per le donne. Sono sconvolta dal fatto che ci sia voluto così tanto tempo affinché le donne creassero lavori di animazione. Specie se per un pubblico adulto. Mi sento come se si fossero allineate le stelle e mi sia data un enorme opportunità.

L’inizio del lavoro nell’animazione, un mondo ancora fatto di soli uomini.

L’animazione è un mondo per soli uomini. Quando ho iniziato a lavorarci ho ricevuto delle micro aggressioni veramente oltraggiose. Però sai, il giorno dopo devi tornare a lavoro quindi o impari a rispondere o ingoi io rospo. Fortunatamente i miei produttori esecutivi hanno creduto in me fin dall’inizio.

Ovviamente sono una femminista convinta e sarei stupida a non esserlo. Ma voglio che le persone che si sentono a disagio con questo termine continuino a guardarlo. Non voglio predicare a chi è d’accordo con me. Voglio che gli uomini capiscano che anche le donne possono essere divertenti e schifose. Siamo stati per troppo tempo rinchiusi nei sogni di questi ruoli. Ed era noioso. Sicuramente qualcuno lo odierà, ma va bene così.

Sono sempre pessimista con i miei progetti. Presumo sempre che alla lunga si renderanno conto che sono una truffa e che li annulleranno alla prima stagione. Per questo in questo progetto ho messo dentro tutto quello che avevo. Ma c’è ancora tanto da fare, mi sento come se avessi scalfito solo la superficie.

Al momento sto lavorando anche alla sesta stagione di Bojack Horseman, quindi non mi aspetto nulla. Sono contenta di avere uno show tutto mio, sono fortunata. Spero solo che la gente lo guardi. Anche per questo lo trasmettiamo su 4chan. All’algoritmo non interessa se lo show piace o meno, importa solo se viene trasmesso.

Per altre notizie come queste o per rimanere aggiornato sulle “nerdate” in generale non dimenticare di visitare il nostro sito!

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,448FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...