Game of Thrones 8: il Re della Notte potrebbe ritornare?

Attenzione, seguono spoiler. Se non volete rovinarvi la sorpresa sulla terza e la quarta puntata di Game of Thrones 8, non proseguite.




La terza puntata dell’ottava ed ultima stagione di Game of Thrones (Il Trono di Spade) è andata in onda più di due settimane fa. La puntata, dal titolo “The Long Night“, si è svolta interamente a Winterfell (Grande Inverno) e ha raffigurato l’epica battaglia tra l’esercito dei morti e gli eserciti dei vivi. L’episodio 8×03 ci ha anche mostrato la fine del Re della Notte.

Il capo degli Estranei è stato sconfitto, nelle fasi finali dell’episodio, grazie all’intervento di Arya. La giovane Stark è riuscita a trafiggere il Re della Notte con il suo pugnale fatto in Acciaio di Valyria proprio quando le speranze sembravano ormai svanite.

La domanda che tutti si stanno ponendo da quel momento è: La minaccia degli Estranei è davvero stata sconfitta? La risposta, seppur non del tutto chiara, ci arriva direttamente da D.B. Weiss e David Benioff, gli showrunners della serie. Le affermazioni dei due hanno scatenato l’hype dei fan ed è subito spuntata una nuova teoria. Ma procediamo per passi.

L’intervista

Durante il loro intervento al Jimmy Kimmel Live, David Benioff e D.B. Weiss hanno avuto modo di rispondere alle domande del presentatore, stando ben attenti a non fare spoiler, nella maggior parte dei casi la risposta fornita è stata un “è possibile“.

Ma di fronte a una particolare domanda hanno avuto una reazione un po’ strana (trovate il tutto al minuto 6:47 nel video in copertina)

La questione legata agli Estranei è davvero chiusa?

Weiss ha trattenuto il fiato e poi ha lanciato uno sguardo, forse, preoccupato a Benioff. A quel punto, il collega è intervenuto dicendo:

“Non possiamo rispondere a questa domanda.”

Naturalmente, potrebbe trattarsi di un semplice depistaggio o un modo per alimentare l’hype. Onestamente ci sembra improbabile che possano essersi lasciati scappare uno spoiler così importante.

Molti fan di Game of Thrones hanno iniziato a nutrire dubbi sulla effettiva vittoria definitiva dei vivi sui morti e le parole di Benioff e Weiss non hanno fatto altro che versare benzina sul fuoco.

Game of Thrones: ritorno re della notte?

La teoria sul ritorno degli Estranei

Come ricorda ComicBook, gli interpreti di Game of Thrones sono stati (sembrati) tutti molto onesti sul fatto che il Night King non tornerà. Ma se il leader degli Estranei avesse avuto un “piano B”?

Il Re della Notte è in effetti il “primo Estraneo“. È stato creato dai Figli della Foresta e vuole la Notte Eterna. Ma i suoi poteri e quello che ha fatto nei lunghissimi anni di esilio sono per la maggior parte un mistero.

Ed è su questo mistero che nasce un’interessante teoria di Josh Wigler, un giornalista delThe Hollywood Reporter.

Secondo l’autore, c’è un momento fondamentale nella storia del Re della Notte, ovvero la scena in cui tocca il viso del figlio di Craster e gli occhi del bambino diventano blu (episodio 4×04, vedi il video sotto).

I fan hanno sempre ritenuto che il tocco sia il modo in cui il Re della Notte genera gli Estranei. Ma se non fosse così? Per Josh Wigler, con il suo tocco, il Re della Notte potrebbe avere dato vita a qualcos’altro. L’autore si spinge a ipotizzare che si tratti di una sorta di “assicurazione” in caso di sconfitta contro gli uomini.

A sostegno della sua tesi, Wigler ricorda che il Re della Notte non compare nei libri, ma solo menzionato nei racconti della Vecchia Nan e, di conseguenza, anche il momento in cui tocca e trasforma il figlio di Craster. Proprio come la scena del primo incontro tra Melisandre e Arya (o almeno così come viene mostrata).

La profezia della Sacerdotessa Rossa si è rivelata cruciale ai fini della narrazione e l’autore di THR è convinto che per la trasformazione del neonato sarà lo stesso.

“Vedo dell’oscurità in te: occhi marroni, occhi blu, occhi verdi che mi guardano. Occhi che tu farai chiudere per sempre. Ci rivedremo presto”.

Game of Thrones (Il Trono di Spade) Arya e Melisandre


La première dell’ottava stagione de Il Trono di Spade è andata in onda il 14 aprile su HBO. In Italia la prima puntata è stata trasmessa in lingua originale su Sky Atlantic in contemporanea con gli USA nella notte fra il 14 e il 15 aprile. Per scoprire le date e gli orari di tutti gli episodi, leggete la nostra guida alla visione di GoT8.

Nell’ultima e attesissima stagione di Game of Thrones (qui la nostra scheda) tra i tanti personaggi torneranno sicuramente Daenerys (Emilia Clarke), Jon Snow (Kit Harington), Tyrion (Peter Dinklage), Cersei (Lena Headey), Jaimie Lannister (Nikolaj Coster-Waldau), Sansa (Sophie Turner), Arya (Maisie Williams) e Bran (Isaac Hempstead-Wright).

Cosa ne pensate? Chi siederà sul Trono di Spade secondo voi? Fatecelo sapere nei commenti.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti e le curiosità.

Scrivi qui il tuo commento...