Game of Thrones Tyrion: figlio di Tywin Lannister o Aerys Targaryen?

Game of Thrones, Tyrion: figlio di Tywin Lannister o Aerys Targaryen? Il grande dilemma. A sole due puntate dal gran finale di stagione (e di serie) tra i fan di Game of Thrones è tornata alla ribalta la teoria secondo la quale in realtà.

Tyrion Lannister è un Targaryen. Figlio di Aerysi II, il Re Folle e di Joanna Lannister, cugina e moglie di Tywin Lannister.

Cerchiamo di capire se questa teoria, così assurda per molti, ha un qualche fondamento . Questa ipotesi è stata formulata diversi anni fa dai lettori delle Cronache del ghiaccio e del fuoco (per info sull’opera cliccare qui) e che è poi tornata alla ribalta invadendo “prepotentemente” le bacheche dei social media dopo l’avvento della la serie targata HBO Game of Thrones.

Analisi degli indizi

Tyrion Lannister o Targaryen?

La teoria: Tyrion non è figlio di Tywin Lannister, bensì di Aerys Targaryen

Tra i fan di Game of Thrones la teoria secondo la quale il Folletto non è in realtà figlio di Tywin ha cominciato ad affermarsi sempre più dopo la scena (Episodio 2 della sesta stagione) in cui Tyrion riesce ad avvicinarsi ai draghi di Daenerys senza essere ucciso, secondo molti fan ciò potrebbe suggerire che in lui scorre sangue di drago.

Tyrion Lannister e i Draghi di Daenerys Targaryen Episodio 2 Stagione 6HBO https://www.hbo.com/series

A questo indizio i fan della serie Tv targata HBO aggiungono il fatto che Tywin Lannister non ha mai nascosto il disprezzo nei confronti del figlio, un odio alimentato anche dal dolore per la morte dell’amata moglie, Joanna, nel dare alla luce il loro terzogenito, e Tyrion stesso, nel suo primo incontro con Jon Snow a Grande inverno, afferma che “tutti i nani sono bastardi agli occhi dei loro padri”. 

L’ossessione di Aerys Targaryen per Joanna Lannister

Nei libri si racconta dell’ossessione che il Re Folle nutriva verso Joanna, damigella della regina Rhaella, consorte del re; un episodio, riportato ne “Il mondo del ghiaccio e del fuoco”, racconta di come ” re Aerys si fosse preso inaudite libertà con lady Joanna durante la sua cerimonia della messa a letto, con grande dispiacere di Tywin”

“Poco tempo dopo, la regina Rhaella congedò Joanna Lannister da corte. Non fu mai data nessuna spiegazione in proposito, ma lady Joanna partì subito per Castel Granito e in seguito fece di rado visita ad Approdo del Re”.

L’episodio riportato risale al 263 DC (dopo la conquista). Nel 266 DC Joanna diede alla luce due gemelli, Cersei e Jaime. Come dono di nascita Aerys mandò ai bambini il loro peso in oro. Ordinò poi a Tywin di portarli a corte non appena fossero stati grandi aggiungendo

“E che vengano in compagnia della loro madre, è da lungo tempo che non vedo quel suo grazioso viso”.

La fine di un’amicizia

L’amicizia tra Aerys Targaryen e Tywin Lannister risaliva a molti anni addietro, da quando erano ragazzi. il carattere mutevole di Aerys però finì col minare il loro rapporto. I due erano spesso in disaccordo e l’atteggiamento di Aerys nei confronti di Joanna non fece che acuire il disappunto di Tywin verso il Re.

Nel 272 DC Joanna tornò a corte in occasione di un torneo portando con sei i figli. In quell’occasione il re le domandò davanti a tutti se “la prole non le avesse rovinato quei seni tanto alti e sodi”. Tywin fu umiliato difronte a tutta la corte e lasciò poco dopo Approdo del Re con Joanna e i gemelli.

L’anno successivo Joanna morì di parto nel dare alla luce Tyrion, descritto come un nano deforme, facendo cadere Tywin nello sconforto più assoluto.

Dopo la morte di Joanna il rapporto di amicizia tra Tywin e Aerys finì bruscamente. Ciò contribuì a innescare un processo che portò in pochi anni alla Ribellione di Robert (qui) e alla fine di quasi trecento anni di dominio Targaryen.

Le nostre considerazioni

Il mondo del ghiaccio e del fuoco è un testo in cui “si sovrappongono conoscenze accumulate, speculazioni accademiche e leggende popolari. Tenendo presente tale presupposto non ci sentiamo di escludere la possibilità che durante quell’ultimo incontro ad Approdo del Re possa esserci stato qualcosa tra Aerys e Joanna.

Il re aveva già cominciato a dare segni di instabilità mentale. Non si preoccupava affatto che le sue attenzioni spudorate verso Joanna potessero offendere o umiliare Tywin. Non ci stupiremmo se avesse preteso un rapporto intimo con lei. In molti lo temevano e cercavano di non far niente per contrariarlo.

Quindi ci chiediamo:

Joanna potrebbe aver ceduto alle insistenze di Aerys pur di non suscitare la sua ira? E da quell’ipotetico rapporto potrebbe essere nato Tyrion? Beh, considerate le tempistiche la cosa non è da escludere. Potrebbe anche essere plausibile, così come potrebbe essere una semplice coincidenza.

Tywyn e Tyrion Lannister HBO https://www.hbo.com/series

E potrebbe essere una coincidenza anche che Rhaella, Joanna e Lyanna Stark abbiano perso la vita dando alla luce i loro bambini. Rispettivamente Daenerys, Tyrion e Jon.

Concludiamo con una frase che Tywin Lannister dice a Tyrion nella celebre scena della sua morte nella quarta stagione:

“TU NON SEI MIO FIGLIO!

Per alcuni quindi la risposta ce l’avrebbe data Tywin stesso prima di morire. Indizi? Casualità? Tywin sapeva di Aerys oppure ne aveva solo il sospetto? E’ il motivo per cui odiava tanto i Targaryen? E per questo stesso motivo odiava tanto Tyrion?

Lo scopriremo presto, mancano solo due episodi alla fine della serie. L’hype è alle stelle, le domande ancora senza risposta sono molte. I fan sono curiosi di scoprire se le loro ipotesi e teorie verranno confermate oppure smentite. Resteranno soddisfatti? O saranno costretti ad aspettare la pubblicazioni dei nuovi libri di Martin per avere le risposte che cercano?

Non ci resta che attendere con consapevole rassegnazione. Ormai abbiamo imparato che in Game of Thrones tutto è possibile.. o impossibile. Ricordiamo che l’appuntamento è per questa sera su Sky Atlantic, Sky go e Now Tv.

Per vedere il trailer ufficiale dell’episodio 5 cliccare qui


La première dell’ottava stagione de Il Trono di Spade è andata in onda il 14 aprile su HBO. In Italia la prima puntata è stata trasmessa in lingua originale su Sky Atlantic in contemporanea con gli USA nella notte fra il 14 e il 15 aprile. Per scoprire le date e gli orari di tutti gli episodi, leggete la nostra guida alla visione di GoT8.

Nell’ultima e attesissima stagione di Game of Thrones (qui la nostra scheda) tra i tanti personaggi torneranno sicuramente Daenerys (Emilia Clarke), Jon Snow (Kit Harington), Tyrion (Peter Dinklage), Cersei (Lena Headey), Jaimie Lannister (Nikolaj Coster-Waldau), Sansa (Sophie Turner), Arya (Maisie Williams) e Bran (Isaac Hempstead-Wright).

Cosa ne pensate? Chi siederà sul Trono di Spade secondo voi? Fatecelo sapere nei commenti.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti e le curiosità.

Rispondi