One Piece stupisce con un esecuzione brutale

Con l’arco di Wano, One Piece ci ha introdotto in un remoto angolo del Nuovo Mondo. La società di questa nuova regione si è rivelata piena di sofferenza, fame e prigionia dovuta alla tirannia di Kaido e ai suoi sottoposti. Nel mentre Rufy e gli altri si stanno preparando assieme al popolo di Wano per l’enorme ribellione. Ma una delle figure chiave della società è stata catturata ed è in procinto di essere giustiziata pubblicamente per dare l’esempio.

Sfortunatamente per noi, che abbiamo sperato nel salvataggio di quest’ultimo, il capitolo 942 della saga è stato un vero e proprio pugno nello stomaco. Infatti alla fine di questo capitolo assistiamo alla brutale esecuzione di questo personaggio.

Attenzione! Spoiler del capitolo 942 !

Nel capitolo 941 di One Piece, è stato rivelato che il ladro apparentemente sciocco Ushimitsu Kozo era in realtà Tonoyasu (o Yasuie). Uno degli ex Daimyo che ha servito con Lord Oden 20 anni fa. Con la notizia della sua esecuzione pubblica, la gente di Wano si è precipitata al suo fianco, felice di vedere il Daimyo che rispettavano così tanto ancora vivo. Ma sfortunatamente per loro, ancora per poco.

Yasuie

Prima di morire però Yasuie fa una dichiarazione per far comprendere alla gente di Wano quanto sia vigliacco Lord Orochi. Dichiara che il simbolo che i ribelli si sono passati era in realtà uno scherzo. E che l’imprigionamento dei cittadini da parte di Orochi era solo perché quest’ultimo ne era spaventato. Con questa dichiarazione ne scatena la rabbia, ma riesce comunque a mantenere il sorriso.

Poco dopo Yasuie viene ucciso da Orochi e dal suo plotone di esecuzione. Dopo essere stato crivellato dai proiettili il suo corpo cade a terra senza vita dal palo della crocifissione. Questa scena oltre ad aver scioccato gli abitanti di Wano, ha rivelato un segreto agghiacciante. Infatti gli abitanti non sono in grado di mostrare emozioni diverse dalla felicità, rendendo l’esecuzione oltre che fisica anche emotiva.

Sinossi

One Piece di Eiichiro Oda ha iniziato la serializzazione su Weekly Shonen Jump di Shueisha nel 1997. Da allora è raccolto in oltre 90 volumi, ed è stato un successo commerciale e critico in tutto il mondo con molti dei volumi che rompono i record di stampa in Giappone. Il manga ha persino fissato un Guinness World Record per il maggior numero di copie pubblicate per lo stesso fumetto da un singolo autore ed è la serie manga più venduta al mondo con oltre 430 milioni di copie vendute.

Scrivi qui il tuo commento...