IN EVIDENZA

Effie – Recensione

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Un indie dai colori sgargianti

Effie PC PS4 Inverge Studios

Inverge Studios, grazie alla collaborazione con Sony Ideria e il suo PlayStation Talents Gamescamp, pubblica in esclusiva per PS4 Effie, un plafond/action rpg veramente interessante

Come fa un titolo ed una software house indie ad approdare in esclusiva per Playstation? Semplice. In Spagna, la divisione iberica di Sony ha da tempo istituito una specie di talent scouting denominato PlayStation Talents Gamescamp. Grazie a questa possibilità, molti progetti indie meritevoli possono essere aiutati a vedere la luce nel grande mercato. Questa è la storia alla base del progetto Effie, sviluppato da Inverge Studios.

Effie è un titolo ibrido per PS4 e PC. Si tratta di un Action RPG, ma anche un Platform 3D. Si, perché due nature compatibili, ma non per forza assimilabili, convivono perfettamente in Effie. Azione e indovinelli da risolvere. Questo è il pane quotidiano di Galand, il nostro barbuto eroe.

Effie PC PS4 Inverge Studios

La storyline

Il Prologo si apre su un camino. La legna brucia ed un vivace fuoco scoppietta, mentre la calda voce di un anziano inizia a narrare la storia di un certo Galand, un ragazzo forte ed ambizioso, colpito da una maledizione per colpa della Strega Melira. Di cosa si era macchiato Galand per essere maledetto? Semplice. Aveva mostrato la sua pigrizia. Così, la strega lo tramuta in un vecchio dalla barba bianca. Galand, per tornare e recuperare il tempo e la giovinezza perduti, dovrà mettersi in cammino. Durante la sua avventura, dovrà salvare alcuni villaggi del Regno di Oblena, infestato da strani mostri inviati dalla strega, e dovrà dar prova di aver un cuore puro e gentile.

Effie PC PS4 Inverge Studios

Il Combat System

Galand ha un’unica arma: uno scudo magico. Potrà usare questo scudo per attaccare, difendersi, ma anche viaggiare. Lo scudo, difatti, si tramuta in un overboard col quale Galand può surfare nelle distese rosse di Oblena.
Il combat system è basico e semplice. Si hanno a disposizione solo due tipologie di attacchi: leggero e pesante. Solo nel corso del gioco, si potranno sbloccare alcune abilità dello scudo magico, come il poter provocare terremoti e stordire i nemici.
Un aspetto, quello del combattimento, che penalizza un poco la personalizzazione della modalità action del titolo, ma che, tutto sommato, non intacca il divertimento.

Effie PC PS4 Inverge Studios

Il Character Design

La costruzione dei personaggi e degli ambienti è in stile low-poly, scelta azzeccata da parte di Inverge Studios, un must per molti indie games, e non solo. Una realizzazione decisamente accurata, ma che rimane legata ad uno stile fumettistico. Un pregio, ma anche un limite. Se si considera la poca profondità di campo in un’ambientazione non così dettagliata, la resa grafica cala notevolmente, benché rimanga di tutto rispetto.

La caratterizzazione dei personaggi è ben fatta e ben strutturata. La scelta di colori vivaci (il rosso su tutti) rende la visione e l’esperienza di gioco “simpatica” e rilassata.

Un “mini” Open World

Una volta superato il Prologo (che funge da tutorial), si accederà ad una terrazza del Palazzo Reale di Oblena dalla quale Galand ha la possibilità di scrutare l’orizzonte del reame. Una scena veramente d’impatto, molto intensa. Lo stupore non potrà che contagiare il giocatore. Da qui inizia il vero viaggio di “liberazione” dei villaggi infestati e del Tempio di Oblena, ma anche il viaggio di redenzione del nostro eroe. Un viaggio segnato dalla mappa on overlay che indica l’ubicazione dei villaggi, un viaggio semi sconfinato, in un purpureo reame.
All’interno della mappa sono presenti l’area iniziale, i tre villaggi principali in cui bisognerà recarsi per proseguire la storia, e il tempio di Oblena, l’area finale. Oltre a questo, ci sono altri punti di interesse che potranno essere completati, ripulendoli dai nemici e trovando dei piccoli tesori extra, come le reliquie (i principali collezionabili presenti nel gioco) e particolari forzieri che permetteranno di accumulare esperienza.

Effie PC PS4 Gameplay

Si tratta di aree opzionali – non particolarmente estese o complesse – da completare: nelle varie mappe saranno infatti presenti dei particolari scrigni bianchi che conterranno speciali reliquie, da accumulare se vorrete avvicinarvi al completamento al 100%.

Level Design

A differenza di molti competitor dell’area indie, Effie e Inverge Studios hanno il loro punto di forza nel Level Design. Ogni ambiente e ogni livello del gioco è particolare, mai uguale. Anche se il sistema di indovinelli non è dei più criptici, ogni singolo livello che il giocatore affronterà non è mai uguale o noioso.
Ogni area è diversa ed ha una personalità propria, oltre che enigmi ambientali ben differenziati. Anche le sezioni platform risultano sorprendentemente ben pensate, e i livelli sufficientemente complessi e articolati. Anche a livello grafico, nulla viene lasciato come fosse una fotocopia.

Per gli amanti del Platino, peraltro, Effie non vi lascerà a mani vuote.

Effie PC PS4

Audio e Voce Narrante

Uno degli elementi più rilassanti e coinvolgenti sono la colonna sonora e la voce narrante.

Una chicca speciale (e anche un piccolo SPOILER!) va rivelata: la voce narrante è dello stesso Galand che racconta, ormai realmente vecchio, la sua storia alla sua nipotina, Effie.

Il Game Play di Effie

Eccovi, come assaggio, un video della nostra prima trasmissione live durante la preview del gioco!

Stay Tuned su NerdPool per tante altre recensioni e anteprime!

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...