PUBBLICITÀspot_imgspot_img

The Outer Worlds: il Libero Arbitrio come ultima frontiera

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

A E3 concluso ormai da qualche giorno, torniamo a parlare di The Outer World, ultima fatica del gruppo Obsidian Entertainment

Il 13 Giugno, presso la conference hall dell’E3, andava live il nuovo trailer/gameplay di The Outer Worlds di casa Obsidian.
Il team di sviluppatori è lo stesso del progetto Fallout New Vegas mentre la Obsidian è la casa produttrice dei due capitoli de Pillars of Eternity. Pillars ha rappresentato una svolta nel mondo degli RPG in quanto ha spinto i confini del mondo giocabile praticamente a ridosso del concetto/categoria dell’Open World.

La Conferenza E3

Per chi se la fosse persa, qui sopra avrete modo di vedere (o rivedere) la conferenza che presentava The Outer Worlds. Il titolo è RPG fantascientifico ambientato nello spazio. Proprio l’ambientazione ricorda da subito le sfumature assaporate nel progetto Fallout. SI tratterà di un’ambientazione ed una meccanica di gioco sempre più vicina al concetto di Open World. Ma ci sarà di più.

Una nuova frontiera per l’Open World

Come dicevamo, sarà un Open World. In quanto tale avremo sconfinante lande e paesaggi da scoprire man mano che si affronteranno le missioni del gioco. Ma non si sono accontentati di questo gli sviluppatori. Hanno aggiunto un elemento che spacca le barriere del format e lo rende totalizzante.
Il libero arbitrio, ovvero la possibilità per il giocatore di scegliere. Non si tratta solo di una meccanica “a risposta multipla” in stile Life is Strange. Ma di una vera e propria libertà di comportamento. Il giocatore potrà scegliere di essere un eroe o un cattivo o anche un folle. L’importante è che si concentri e si assuma le responsabilità delle proprie azioni.

Struttura ramificata e longevità

Se già l’Obsidian ci aveva abituati a titoli dalla longevità massima (parliamo di una media di 35/40 ore di gioco), con The Outer Worlds siamo già su una struttura narrativa molto ramificata proprio per agevolare e consentire la libertà di comportamento da parte del giocatore.Altro che albero secolare con radici infinite. CI aspetterà un RPG complesso, lungo e multisfaccettato che prende a piene mani anche dal mondo degli MMO pur non trattandosi di un MMORPG.

Per il momento è tutto. Stay Tuned su NerdPool per tutti gli aggiornamenti. Seguiteci anche sui nostri canali social ufficiali!

The Outer Worlds Open World Libero Arbitrio Obsidian RPG

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

TI POTREBBERO INTERESSARE

LEGGI ANCHE

Grounded: ottime vendite su Steam e visualizzazioni su Twitch

Grounded, l'ultimo gioco realizzato dai ragazzi di Obsidian Entertainment e Xbox Game Studios, è finalmente disponibile dal...

Avowed: un leak rivela ulteriori dettagli!

Nel corso dell'Xbox Games Showcase, anche Obsidian Entertainment ha mostrato con un trailer, il...

Cinque sequel che vorremmo su Next-Gen

La scorsa settimana vi abbiamo parlato delle migliorie tecniche e strutturali che vorremmo fossero...

ARGOMENTI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

Pillars of Eternity 2 Deadfire – recensione della versione console

Ad oltre un anno e mezzo dalla release per PC arriva finalmente su Playstation 4 ed Xbox One Pillars of Eternity 2 Deadfire, sequel...

The Outer Worlds: rinviato su Switch a causa del Coronavirus

The Outer Worlds, ultima fatica di Obsidian Entertainment, subirà un rinvio per quanto riguarda la versione Nintendo Switch, prevista finora per marzo 2020 ma...

The Outer Worlds: svelata la data d’uscita per Nintendo Switch

Finalmente anche i possessori Nintendo Switch potranno provare The Outer Worlds, disponibile nei negozi il 6 marzo per il tipico prezzo di 59,99 euro....

The Outer Worlds: nuovo dlc in arrivo nel 2020

Negli ultimi mesi si è sentito parlare molto di The Outer Worlds, il quale è addirittura finito tra le nominations dei Game of the...
spot_img