La nuova riorganizzazione DC Comics è stata annunciata, ecco come verranno coinvolte Vertigo, DC Ink e DC Zoom dopo la loro chiusura.

Qualche settimana fa vi avevamo anticipato la prossima chiusura della Vertigo, ora è arrivata anche l’ufficialità.

Vertigo non sara l’unica a chiudere. DC Ink e DC Zoom verranno accorpate nella nuova organizzazione che partirà da gennaio 2020 con tre macro etichette: DC, DC Black Label e DC Kids.

La nuova divisione vedrà DC Kids raggruppare i titoli per lettori compresi fra gli 8 e i 12 anni. DC rimarrà l’etichetta classica per lettori dai 13 anni in su. La collana DC Black Label continuerà il suo taglio più maturo per lettori dai 17 anni in su, dove verranno accorpati i vecchi titoli della Vertigo.

Dan di Dio e Jim Lee

I due manager di DC Comics Dan di Dio e Jim Lee hanno spiegato i fatti, cercando di rassicurare tutti i lettori in merito a questo nuovo impianto creativo.

Torneremo ad una proposta più unitaria per la DC. Così come è stato fatto fino al 1993 quando la Vertigo venne lanciata per proporre serie più mature. Questo tipo di contenuti ora è adatta anche per serie mainstream e per questo abbiamo colto l’occasione per riorganizzare la proposta editoriale in maniera più semplice ed efficace.” Queste sono state le parole di Dan di Dio.

Jim Lee ha invece voluto rassicurare che DC continuerà a produrre le serie di quelle etichette, che però verranno riassorbite nelle nuove a seconda della loro specificità. Per il CCO questa è una opportunità che renderà la proposta editoriale più solida e concentrata rispetto al passato.

È quindi confermato che piccole linee di miniserie, curate da un singolo creatore, come Gerard Way’s Young Animal and Warren Ellis ‘ The Wild Storm – continueranno. Inoltre i titoli già annunciati verranno anch’essi portati sulle nuove etichette DC Comics.

Per gli amanti delle serie Vertigo ci sarà dunque la possibilità di proseguire le proprie storie, di fatto, cambierà solo il nome dell’etichetta. Cosa ne pensate?

Dc comics Dc Ink dc zoom vertigo

Restate su NerdPool.it per i prossimi aggiornamenti DC Comics.

Scrivi qui il tuo commento...