PUBBLICITÀspot_imgspot_img

DC Comics conferma la chiusura di Vertigo

La nuova riorganizzazione DC Comics è stata annunciata, ecco come verranno coinvolte Vertigo, DC Ink e DC Zoom dopo la loro chiusura.

Qualche settimana fa vi avevamo anticipato la prossima chiusura della Vertigo, ora è arrivata anche l’ufficialità.

Vertigo non sara l’unica a chiudere. DC Ink e DC Zoom verranno accorpate nella nuova organizzazione che partirà da gennaio 2020 con tre macro etichette: DC, DC Black Label e DC Kids.

La nuova divisione vedrà DC Kids raggruppare i titoli per lettori compresi fra gli 8 e i 12 anni. DC rimarrà l’etichetta classica per lettori dai 13 anni in su. La collana DC Black Label continuerà il suo taglio più maturo per lettori dai 17 anni in su, dove verranno accorpati i vecchi titoli della Vertigo.

Dan di Dio e Jim Lee

I due manager di DC Comics Dan di Dio e Jim Lee hanno spiegato i fatti, cercando di rassicurare tutti i lettori in merito a questo nuovo impianto creativo.

Torneremo ad una proposta più unitaria per la DC. Così come è stato fatto fino al 1993 quando la Vertigo venne lanciata per proporre serie più mature. Questo tipo di contenuti ora è adatta anche per serie mainstream e per questo abbiamo colto l’occasione per riorganizzare la proposta editoriale in maniera più semplice ed efficace.” Queste sono state le parole di Dan di Dio.

Jim Lee ha invece voluto rassicurare che DC continuerà a produrre le serie di quelle etichette, che però verranno riassorbite nelle nuove a seconda della loro specificità. Per il CCO questa è una opportunità che renderà la proposta editoriale più solida e concentrata rispetto al passato.

È quindi confermato che piccole linee di miniserie, curate da un singolo creatore, come Gerard Way’s Young Animal and Warren Ellis ‘ The Wild Storm – continueranno. Inoltre i titoli già annunciati verranno anch’essi portati sulle nuove etichette DC Comics.

Per gli amanti delle serie Vertigo ci sarà dunque la possibilità di proseguire le proprie storie, di fatto, cambierà solo il nome dell’etichetta. Cosa ne pensate?

Dc comics Dc Ink dc zoom vertigo
- Advertisement -

Restate su NerdPool.it per i prossimi aggiornamenti DC Comics.

ARGOMENTI CORRELATI

LEGGI ANCHE

“Il Grosso” di Daniele Daccò e Veronica Ciancarini- Recensione

Basta una sola parola per definire una persona. O forse no... Il Grosso è...

“Matana Capitolo 1” di Leo Ortolani – Recensione

Arriva Matana e quindi preparatevi a morire... dal ridere! Dal mondo di Rat-Man e...

W.I.T.C.H. Vent’anni di magia – Recensione

Certi anniversari vanno festeggiati come si deve... Ecco che Giunti Editore ha pubblicato W.I.T.C.H....

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

4,863FansLike
1,560FollowersFollow
219FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

CORRELATI

Robert Kirkman intervista Frank Miller

I lettori di fumetti sanno benissimo chi è Frank Miller. Autore di numerosi lavori tra cui Elektra, Dardevil, Batman (su tutti The Dark Knight...

DMZ vol. 1 – Recensione

Torna finalmente per Panini Comics DMZ, una tra le serie Vertigo più apprezzate dei primi anni 2000. Brian Wood e Riccardo Burchielli danno vita...

“Easy Breezy” di Yi Yang – Recensione

Forse se ci facessimo i fatti nostri non ci ritroveremmo in mezzo ai guai... Easy Breezy è la prima graphic novel di Yi Yang...

La Warner Bros. dovrebbe portare la DC Black Label sul grande schermo?

La DC Comics nel 2018 ha deciso di creare la DC Black Label, dove possiamo vedere storie più mature come Wonder Woman: Terra Morta,...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img

I PIÙ VISTI DI OGGI