spot_imgspot_img

Draghi volanti: dove trovarli in Apex Legends

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Ultimamente Respawn Entertainment ha rilasciato numerosi teaser e suggerimenti riferiti a draghi volanti in Apex Legends, a partire dal teaser rilasciato alla presentazione ufficiale del gioco all’ E3 2019.

A partire da quel teaser i draghi volanti hanno cominciato ad apparire nella mappa, comparendo letteralmente dal nulla. Resta il dubbio su come e dove essi compaiano e a cosa servano. A rispondere alla prima domanda aiuta una mappa creata dall’utente di reddit FrozenFroh e pubblicata su Reddit.

apex legends mappa dei draghi volanti

Skull Town è il luogo della mappa più affollato, avendo attorno a sè ben 7 differenti siti dal facile avvistamento.Il Thunderdome, pur essendo vicino, non prevede avvistamenti. Forse perchè l’altra concentrazione di umani spaventa i draghi?

La parte ad est di King’s Canyon è anch’essa priva di draghi, specialmente The Swamp. Molto pensano sia dovuto agli alti alberi oppure a qualcosa che vive nella palude.

Nel nordest Air Base, Runoff, and Slum Lakes hanno visto draghi volanti mentre The Pits è un’altra zona libera da draghi volanti.

Il sud è la zona migliore per avvistarli, con la zona Water Treatment con ben 3 zone di spawn.

La ragione per la quale i draghi volanti sono comparsi è ancora ignota, ma un dataminer del gioco, il giocatore “That1MiningGuy” ha rivelato che dal codice si può ricavare come i draghi che ora vediamo nella mappa non saranno nè gli unici nè i più piccoli.

Infatti a partire dal codice di gioco si può facilmente ricavare come gli attuali draghi siano semplicemente “scouts”. Ciò significa che potremmo presto vederne di più grandi, e c’è una buona possibilità che potremmo avvistarne interi stormi. Non è difficile immaginarsi come la presenza di questi animali possa avere un effetto sul gameplay del gioco, rendendo la vita difficile ai giocatori.

In arrivo nella stagione 2 anche i leviatani. Si preannuncia una stagione piena di emozioni.

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

SourceDexerto

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

spot_img
Joliet Jake
Nato in una assolata e ridente (?) valle ai confini con la Svizzera, Joliet Jake sfruttò, dalla nascita, questo profluvio di orologi e cioccolato per la sua crescita. Un’errata proporzione nel mix ottenne lo straordinario risultato di farlo arrivare sempre in ritardo e di dipendere dal cioccolato per la propria sopravvivenza. Informatico per passione, ha molti interessi e mirabilmente riesce a fallire in tutto in modo omogeneo. Autore di testi di vario genere per formazione e velleità, si prodiga nella redazione di castronerie astrali. Vi conviene leggere i suoi scritti prima che scompaia ed il suo genio venga riconosciuto postumamente da archeologi in cerca di reliquie letterarie(digitali) di alto lirismo. Che però saranno convinti che la lingua dei testi sia il turcomanno antico.

POTREBBERO INTERESSARTI: