CTR: Nitro Fueled

CTR: Nitro Fueled va sempre più veloce! Il celebre remake di CTR ha infatti scalato tutte le classifiche di vendite, diventando ufficialmente uno dei giochi con la miglior partenza del 2019.

Un altro traguardo per Activision che di Crash Bandicoot ne ha fatto un mix tra mascotte e divinità. Il simpatico eroe aveva già avuto un enorme successo sulle console di vecchia generazione, riconfermandosi su PlayStation 4 e Xbox One con il remake Crash Bandicoot: N.Sane Trilogy. Adesso, un nuovo traguardo è stato raggiunto dal Bandicoot più pazzo che ci sia.

Infatti, negli UK è stabilmente in testa nella classifica delle vendite settimanali. Non c’è da stupirsi se circa il 66% di vendite siano arrivate su PlayStation 4. Fino alla scorsa generazione Crash Bandicoot è stato praticamente una esclusiva della console Sony. I gamers fidelizzati negli anni non si sono fatti scappare questa opportunità e i neofiti della saga ne hanno approfittato per provare il gioco di kart più esplosivo che ci sia.

Tornando alle vendite, CTR: Nitro Fueled all’uscita ha venduto meno solo di Resident Evil 2 e Days Gone. Per sua sfortuna non ha raggiunto ancora i numeri del rivale per eccellenza, Mario Kart, ma ha surclassato il suo rivale di quest’anno, Team Sonic Racing (qui la nostra recensione), con un rapporto di 4 a 1 sulle vendite ad una settimana dal lancio.

Insomma, bei numeri per un gioco come CTR: Nitro Fueled che evidentemente non ha perso il suo appeal col passaggio su next-gen. Al contrario, sembra che questa mossa abbia portato nuova linfa alla serie. Inoltre, l’aggiunta di alcune mappe provenienti da Crash Nitro Kart e le competizioni online non hanno fatto altro che rendere più appetibile il gioco.

E voi avete acquistato questo gioco? Fateci sapere cosa ne pensate e continuate a seguirci su NerdPool.it!

Scrivi qui il tuo commento...