Dopo gli strazianti eventi di Avengers: Endgame, i fan del MCU hanno dovuto affrontare gli addii di Iron Man, Vedova Nera e Captain America. Ma, stando al contratto firmato da Tom Holland, anche questo nuovo Spider-Man potrebbe avere “vita” breve. Scopriamo insieme i dettagli.

Quanti film sono rimasti nel contratto di Tom Holland? Siamo già arrivati alla conclusione delle avventure di questo nuovo amichevole Spider-Man di quartiere? Con l’uscita di Spider-Man: Far From Home, potremmo essere di fronte alla fine di un’altra era dell’Universo Cinematico Marvel

Alla base di questa affermazione c’è il contratto firmato tra la Marvel Studios e la Sony Pictures, con quest’ultima che detiene i diritti per la realizzazione di film basati su Spider-Man

Dopo lo scarso successo di The Amazing Spider-Man 2, la Sony ha essenzialmente “ceduti” i diritti creativi di Spider-Man alla parte creativa di Marvel Studios per permettere loro di includere il personaggio nel MCU. Le due compagnie scelsero, di comune accordo, Tom Holland per interpretare il personaggio.

Questo accordo tra le due società è stato firmato per sei film, suddivisi in tre film solisti e tre apparizioni in altri film distribuiti dai Marvel Studios.

Finora, lo Spider-Man di Tom Holland è apparso in Capitan America: Civil WarAvengers: Infinity WarAvengers: Endgame, completando così una parte dell’accordo. 

I Marvel Studios ha anche prodotto due film in solitaria (Spider-Man: Homecoming e Spider-Man: Far From Home in uscita il 10 luglio) lasciando così solo un altro film da girare.

Il futuro dell’accordo tra Sony e Marvel

È possibile che Sony e Marvel possano estendere il loro accordo, forse anche aggiungendo al contratto i diritti di sfruttamento di personaggi come, ad esempio, Venom e Morbius.

Oppure, al contrario, la Sony potrebbe essere spinta dal successo di Spider-Man: Into The Spider-Verse e Venom a voler intraprendere una nuova avventura in solitaria con l’universo dell’Uomo Ragno.

Una mossa che potrebbe non soddisfare i fan. Se Sony prendesse la palla al balzo e portasse il personaggio a casa, riavviare il franchise per una quarta volta, le persone potrebbero non prendere bene questa decisione.

La Marvel, al contrario, potrebbe facilmente andare avanti e concentrarsi su un nuovo gruppo di supereroi. Dopotutto, hanno appena ottenuto i diritti di sfruttamento sugli X-Men e sui Fantastici Quattro dopo l’acquisizione della 20th Century Fox da parte della Disney.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti e le curiosità.

Scrivi qui il tuo commento...