E’ uscito da poco il quarto volume di LOW, fumetto di fantascienza targato Image, edito qui da noi per Edizioni Star Comics. Un fumetto che ci parla della speranza nel futuro e del futuro come monito.
LOW – Rick Remender, Greg Tocchini, Edizioni Star Comics
Copertina di LOW con donna intrappolata nelle alghe
Insidie attendono nell’oscurità.

E’ uscito in questi giorni il quarto volume di LOW, saga fantascientifica ad opera di Rick Remender e Greg Tocchini, un fumetto americano senza supereroi ma con tanta voglia di raccontare una storia.

E ci racconta, grazie ad un ispirato Rick Remender ai testi, di uno di quei possibili futuri che attende la razza umana.

Un futuro che, manco a dirlo, appare oscuro e minaccioso.

O, parafrasando uno dei temi trattati dal fumetto, senza speranza.

Una speranza che abbiamo perso per ovvie ragioni, ma che alberga ancora in quelle persone che sanno, per forza di cose, di dover andare avanti nonostante le avversità.

Che sanno di dover risalire.

Stel guarda dalla finestra la città sommersa
Una nuova vita ci attende in fondo al mare.

Perchè nel futuro il sole si sarà espanso a tal punto che la razza umana dovrà andare a vivere in gigantesche cupole sul fondo degli oceani.

Le riserve di ossigeno, però, sono agli sgoccioli e l’inevitanile fine sembra essere prossima.

E le popolazioni all’interno di queste cupole, prossime della dipartita, si lasciano andare a qualsiaisi tipo di scelleratezza passi loro per la testa.

Senonchè, una sonda spaziale, lanciata molti anni addietro nelle profondità dello spazio per cercare una soluzione alla catastrofe, torna sulla terra con informazioni vitali.

Forse un nuovo mondo, a misura d’uomo, è stato scoperto e Stel, una delle protagonista di LOW, decide di andare a recuperarla a tutti i costi.

Perchè Stel ha, dentro di se, quella speranza che sembrava morta e sepolta e che adesso alcuni vedono come un male contagioso.

Futuristici sommergibili nelle profondità marine.
I Pirati e i loro sommergibili!

Inutile farsi idee malsane che portano solo disperazione, ci si ripete, è tempo di morire.

Però Stel decide di risalire lo stesso, di tornare in superficie e cercare di salvare il genere umano e, forse, la sua famiglia.

Un viaggio che parte dalle profondità del mare, e forse del genere umano, verso una nuova luce.

Due donne cpombattono in una tavola non colorata di LOW
Vita nella grande città.

Grande prova di scrittura questo LOW.

Un fumetto dove a farla da padrone sono le persone e le proprie paure.

Dove i personaggi vengono descritti partendo prima di tutto dalla loro morale.

Personaggi ognuno con le proprie paure, le proprie fosse inesplorate.

Fosse che in alcuni casi possono nascondere orrori inimmaginabili.

Mentre dall’altra parte, cioè al di là della cupola, abbiamo le pericolose profondità marine.

Un’altro fattore che contraddistingue LOW è lo stile di disegno.

Greg Tocchini infatti non si limita a dipingere con colori acidi, e in alcuni casi sembra di avere in mano una di quelle torce subacque, ma rende tutti gli ambienti della storia quasi fluidi, liquidi.

I disegni ci appaiono addirittura deformati, come se il tutto fosse visto attraverso il vetro di un’immaginario oblò.

Un alvoro immane e meticoloso che ne ha, in alcuni casi, ritardato l’uscita in diverse occasioni ma senza che questo, però, abbia danneggiato in qualche modo la storia che i due si propongono di raccontare.

I pirati si divertono in una tavola del fumetto LOW.
Città sommerse ma vive!

Un fumetto che ha l’arduo compito di porsi anche come monito, sia per il futuro della razza umana che per quello del mondo stesso in cui viviamo.

Un pianeta fragile e con le sue regole e, se vogliamo, in prestito.

Una casa che forse saremo destinati a lasciare, perchè se vuoi continuare a vivere devi essere pronto a prendere decisioni importanti e che potrebbero portarti lontano.

E che tu lo voglia o no ha poca importanza.

LOW è un fumetto che ci parla anche di speranza e di quello che spinge l’essere umano a guardare sempre avanti o, come in questo caso, sopra le nostre teste.

Una speranza che può causare danni irreparabili sia nel fisico che nello spirito, nel caso venisse persa.

Un sentimento che può regalarci le storie più belle.

LOW volume 4 in tutte le fumetterie e naturalmente lo potete trovare anche al https://www.facebook.com/Vertigocomicshop/!

Scrivi qui il tuo commento...