La stagione 3 di Stranger Things è fantastica per molte ragioni. Ma a parte i mostri raccapriccianti e le spie russe, quello che senza dubbio apprezziamo di più sono i riferimenti agli anni 80. Tonnellate di riferimenti alla cultura pop, canzoni e Easter eggs.

Durante tutti gli otto episodi di Stranger Things 3, i Fratelli Duffer hanno ancora una volta omaggiato gli iconici anni ’80! Alcuni sono difficili da ricordare (o persino notare!). Nel caso in cui vi foste persi uno o due (o 10 …) Easter eggs, da Terminator ai Gremlins qui sotto ci sono i migliori riferimenti alla cultura pop nell’ultima stagione. Li avete scovati tutti?

“Never Surrender” by Corey Hart plus

Il limone di Mike (Finn Wolfhard) e Eleven (Millie Bobby Brown) nella premiere della stagione ha avuto la colonna sonora perfetta degli anni ’80 con questa canzone. Mike ha smesso di baciare Eleven per cintare le parole. Romantico!

Le cassette di Bryan Adams e Corey Hart

Sugli scaffali di Eleven si notano diversi nastri con la musica di Hart di Bryan Adams. Sicuramente ha gusti particolari in fatto di musica pop degli anni ’80, e sicuramente non incontra i gusti del padre, Chief Hopper (David Harbour). Forse la sua BFF Max (Sadie Sink) aveva già iniziato a influenzarla prima del loro shopping sfrenato.

Magnum P.I.

Che anno è? Potrebbe esserci un remake di Magnum P.I. attualmente in onda su CBS, ma in Stranger Things, Hopper si sta godendo la serie originale di Tom Selleck mentre si rilassa a casa. E poi, da dove arriva quella camicia a fiori?

Day of the Dead – Il giorno degli Zombi

Grazie a Steve (Joe Keery) che lavora come gelataio al centro commerciale durante la pausa estiva, Mike, Lucas (Caleb McLaughlin), Will (Noah Schnapp) e Max possono intrufolarsi nel cinema e guardare i loro film preferiti più e più volte … gratis! Il film horror di George Romero del 1985 è la nuova ossessione del gruppo e anticipa l’avventura che il loro amico Dustin (Gaten Matarazzo) incontrerà più avanti nella stagione nel bunker russo.

“Hot Blooded” by Foreigner

Questo non è tecnicamente un brano degli anni ’80 (in realtà è uscito due anni prima nel 1978), ma la sua popolarità è rimasta negli anni ’80. E si adatta perfettamente alla scena in cui Billy (Dacre Montgomery) – prima che Mind Flayer lo infettasse – ammicca alla Signora Wheeler (Cara Buono) mentre sfoggia il suo sexy costume da bagno in piscina.

Cheers – Cin Cin

Nel flashback in cui Joyce (Winona Ryder) ripensa a quando guardava la TV la sera con Bob (Sean Astin), la comedy di cui parlano è Cheers in Italia Cin Cin. La fantasia di Bob sui personaggi di Sam (Ted Danson) e Diane (Shelley Long) finalmente tornati insieme è stata condivisa da molti fan di Cheers per tutta la durata dello show, rendendo la coppia una delle più iconiche della Storia delle Serie TV.

“Can’t Fight This Feeling” by REO Speedwagon

Le frustrazioni di Hopper per la figlia adolescente Eleven che si esibiva con il suo primo ragazzo a pochi passi di distanza nella sua stanza era esilarante da guardare. Con questo classico di sottofondo la scena era perfetta.

Nancy Drew

Tutti i soprannomi e le battute di “Nancy Drew” che Nancy (Natalia Dyer) ha sofferto dalle mani dei suoi superiori all’Hawkins Post erano insopportabili. Ma sicuramente erano del tempo. Per chi non lo sapesse The Nancy Drew Files sono una serie di romanzi in cui la protagonista è una detective avventuriera. Nel tempo ha avuto spin-off con un’evoluzione anche del personaggio.

“(I Just) Died In Your Arms” by Cutting Crew

La signora Wheeler ha quasi tradito suo marito con Billy, ma è una buona cosa che non ha fatto: l’infedeltà a parte, ha rischiato di essere uccisa e di diventare una massa informe parte de Mind Flayer.

Phoebe Cates

La fidanzata di Dustin, Suzie (Gabriella Pizzolo), quella che vive in Utah ed è “più calda di Phoebe Cates”, ma si chiedevano se la fosse inventata. Nel finale di stagione, il cartonato a grandezza naturale di Cates che Steve trova nel negozio di video è stato un bel richiamo a questo riferimento.

“You Don’t Mess Around With Jim” by Jim Croce

Questa è un’altra traccia pre-anni ’80, ma la stiamo includendo per una diversa ragione nostalgica: la traccia del 1972 è ciò che Hopper ha cantato e ballato felicemente dopo aver fatto allontanare Mike da Eleven. E’ stato giusto? Sicuramente no. E’ stato divertente da guardare? Certo che sì!

“Weird Al” Yankovic

Le orecchie degli spettatori potrebbero essersi riaccese pensando di aver riconosciuto “My Sharona”. Quando Joyce va a trovare l’insegnante di scienze di suo figlio per alcune informazioni sul motivo per cui le calamite non stavano più attaccate al frigo.La canzone era in realtà “My Bologna” la versione parodia di Weird Al Yankovic del 1979. Inoltre Dustin indossa una T-shirt nell’episodio 3 con la copertina dell’album del musical comico “Weird Al” Yankovic in 3-D.

Lo stesso Yankovic ha dichiarato il suo amore per la serie con un tweet.

“Material Girl” by Madonna

Il viaggio di Eleven e Max al centro commerciale per capire lo stile personale di El è stato impostato su questo classico pop anni ’80. Shopping e ragazze sono un’ottima accoppiata.

“Cold As Ice” by Foreigner

Un’altra perla degli anni ’70, proprio nel momento in cui Eleven si arrabbia con Mike per averle mentito! Ricordate: gli amici non mentono e sicuramente i fidanzati non dovrebbero mai mentire.

Le riviste da Teeenager: SuperTeen e Tiger Beat

Dopo aver mandato a spigolare i loro ragazzi, Max e Eleven si dedicano alla lettura delle classiche riviste per adolescenti. E naturalmente, il Ralph Macchio di Karate Kid era l’idolo di tutte le teenager in quel periodo!

Jazzercise

Quando Steve e Dustin cercano di trovare i russi infiltrati nel centro commerciale Starcourt, pensano di averne individuato uno grazie ai suoi lunghi capelli biondi, alla corporatura imponente e un misterioso borsone da viaggio. Si è scoperto che era solo l’istruttore di aerobica, che ci ha regalato un altro classico degli anni ’80. Muovete quelle Anche ragazze!

Grande Giove!

Non potevano non esserci citazioni a Ritorno al futuro, ma possiamo fare in modo che Steve citi ogni film degli anni ’80 d’ora in poi? Soprattutto se è stato drogato con siero della verità! “Aspetta, aspetta, la ragazza sexy era la mamma di Alex P. Keaton?”

E fuori del cinema, mentre Steve e Robin (Maya Hawke) stanno cercando di bere quella che sembra l’acqua più deliziosa di sempre, possiamo vedere alle loro spalle i poster Cocoon – l’Energia dell’universo e di Pee-wee’s Big Adventure. Mentre nel negozio Family Video si vedono i poster di Firestarter – Fenomeni paranormali incontrollabili e Sixteen Candles – un compleanno da ricordare.

Miami Vice

Magnum P.I. non è l’unico show televisivo che Hopper ama guardare. Quando Joyce chiede a Hopper di uscire prima che la loro missione peggiori nel bunker, lui le dice che di solito guarda Miami Vice con Eleven. Sfortunatamente, non avrà mai la possibilità di guardare di nuovo episodio di Miami Vice. A meno che non sia davvero sopravvissuto a quella grande esplosione…

Wonder Woman e Lanterna Verde

Ora, questo non è esclusivamente degli anni ’80, ma Undici e Max che leggono i fumetti di Wonder Woman e Lanterna Verde sono decisamente adatti per il momento.

Rambo

Quando lo scienziato russo Alexei (Alex Utgoff) insulta Hopper, definendolo: Fat Rambo. Fa riferimento al popolare film del 1982 e colpisce Hopper proprio nell’intestino – letteralmente.

Die Hard Duri a Morire

Quando Dustin ed Erica (Priah Ferguson) strisciano attraverso le prese d’aria nel bunker russo, è stato un grande omaggio a Die Hard. Ma l’idea di Dustin era totalmente sua, dal momento che Die Hard non è uscito prima del 1988. Tre anni dopo rispetto all’ambientazione della terza stagione di Stranger Things.

The Terminator

L’invincibile militare russo interpretato da Andrey Ivchenko che insegue Hopper e Joyce è in tutto e per tutto Terminator di Arnold Schwarzenegger.

The NeverEnding Story (La Storia Infinita) theme song

Stranger Things 3 ha avuto tanti momenti musicali incredibili. Ma Dustin e la sua ragazza Suzie alias Dusty-bun e Suzie-poo hanno vinto a mani basse con la loro interpretazione di The NeverEnding Story (La Storia Infinita).

National Lampoon’s Vacation – Vacation

Quando il Mind Flayer attacca, il gruppo deve dividersi e Dustin si riferisce al gruppo di Eleven come “Famiglia Griswold” da questo classico del 1983.

New Coke

Nel 1985, Coca-Cola introdusse una versione rinnovata della sua formula classica, chiamandola semplicemente: New Coke. Lucas dimostra di essere un grande fan della cola, definendola “deliziosa”. Nella vita reale, la nuova formula fu un fallimento.

The Thing – La Cosa

Parlando dell’amore di Lucas per la New Coke un altro riferimento alla cultura pop sono le sue dichiarazioni: “È come La Cosa di Carpenter”, il film horror cult del 1982. “L’originale è un classico, non ci sono dubbi. Ma il remake? “ Chiede, bevendo un sorso. “Più dolce. Bolder. Meglio.”. Beh nessuno aveva il dubbio che il Mind Flayer fosse un chiaro riferimento a La Cosa.

La colonna sonora della terza stagione

La nostra recensione della terza stagione

È in arrivo il gioco di Stranger Things!

Avete trovato tutti i riferimenti agli anni ’80? Io sono sicura di aver visto almeno un pupazzo dei Gremlins! Fatecelo sapere nei commenti!

Scrivi qui il tuo commento...