La WWE ha cancellato ufficialmente i due eventi previsti in Italia.

I due live event si sarebbero dovuti tenere il 3 novembre a Firenze ed il 4 novembre a Milano. Ma dopo il susseguirsi di rumors dei giorni precedenti ecco che oggi è arrivata la conferma della cancellazione direttamente dalla D’alessandro e Galli , società organizzatirce dei due show previsti.

wwe eventi italia

Il Comunicato Ufficiale

La D’alessandro e Galli e’ spiacente di comunicare che gli spettacoli WWE LIVE previsti a Firenze ed Assago (MI) il 3 e 4 Novembre 2019 sono stati annullati a causa di conflitti di programmazione nel tour WWE.

il rimborso dei biglietti potrà essere richiesto presso il punto vendita di acquisto entro e non oltre il 6 Dicembre 2019. Invitiamo comunque a provvedere con la richiesta di rimborso in anticipo rispetto al termine indicato, al fine di permettere un più rapido svolgimento per le operazioni di riaccredito dell’importo speso.

Chi ha acquistato i biglietti online riceverà un’e-mail da TicketOne, unico circuito di biglietteria autorizzato per questi eventi, con le informazioni su come procedere per ottenere il rimborso. I biglietti, se non rimborsati, NON potranno essere utilizzati per altri spettacoli futuri.

Ci scusiamo per l’inconveniente e speriamo di poter annunciare presto nuovi appuntamenti WWE in Italia!

La speranza aveva già cominciato a vacillare quando oggi i link riguardanti gli show di Firenze e Milano sul sito della federazione, risultavano irragiungibili. Ecco poi arrivare il comunicato ufficiale che ha deluso tutti i fan.

I motivi della cancellazione da parte della WWE sarebbero dovuti al fatto che nello stesso periodo i wrestler del main roster saranno impegnati in uno sfiancante tour in Arabia Saudita con conseguente conflitto di programmazione.

Una bella tegola per tutti i fans italiani speranzosi di poter vedere i propri idoli in Italia, ma per quest’anno non se ne farà nulla, a meno di nuove news da parte della WWE.

Stay tuned su NerdPool.it, vi terremo aggiornati in caso di novità.

Scrivi qui il tuo commento...