Quando iniziò Stranger Things, disponibile su Netflix, il principale antagonista dello show fu il Dr. Brenner, la figura contorta del padre di Eleven prima di essere adottata da Hopper.
Con la sua presunta morte per mano del Demogorgone, è stato introdotto un nuovo antagonista per la Stagione 2; siamo infatti venuti a conoscenza del terribile Mind Flayer, l’unico essere senziente del sottosopra che aveva posseduto Will Bayers.

*SE NON HAI ANCORA VISTO LA TERZA STAGIONE NON PROSEGUIRE CON A LETTURA DI QUESTO ARTICOLO*

In questa terza stagione (di cui trovate QUI la recensione) il temibile Mind Flayer si dimostra ancora più potente, grazie alle sue abilità psichiche e prenderà invece il possesso di molti abitanti di Hawkins, tra cui Billy (Dacre Montgomery).

Qual è dunque lo scopo del Mind Flayer?
Semplicemente distruggere tutti gli esseri umani ed invadere il mondo reale.

Mind Flayer - Stranger Things - Eleven

Non potendo uscire dal Sottosopra fa in modo che siano le persone di cui si impossessa a portargli altre vittime sacrificali. Una volta impossessatosene, il mostro fa sì che i soggetti in questione si nutrano di fertilizzanti ed altri composti chimici, rendendo il loro organismo più adatto a quelle che sono le sue esigenze.
Fatto ciò passa all’azione mettendo in atto il suo piano: uccidere Eleven e i suoi amici prima di tutto, dopodiché conquistare il mondo intero.

A rivelare ciò è proprio il Mind Flayer rivolgendosi ad Eleven durante la terza stagione di Stranger Things:

Tu ci hai fatto entrare ed ora dovrai essere tu a farci restare… Adesso è il momento. Ti distruggeremo. Distruggeremo i tuoi amici.
E poi distruggeremo tutti“.

Cosa ne pensate di questa notizia?
Fatecelo sapere con un commento qua sotto e continuate a seguirci su nerdpool.it per rimanere sempre aggiornati!

Scrivi qui il tuo commento...