One Piece: Oda condivide le espressioni di stupore degli Strawhat

Con l’anime di One Piece finalmente entrato nell’arco di Wano, c’è una scena Che noi fan aspettiamo di vedere. In una parte del manga c’è un momento specifico in cui Nico Robin, Usopp e Franky scoprono cosa ha fatto Rufy da quando è arrivato a Wano. Mentre La fase iniziale, era rimanere in incognito nascosti tra i cittadini, Rufy come al solito non rispetta esattamente il piano.

La faccia sotto shock dei tre Mugiwara come sempre ha succitato ilarità tra i fan. Proprio uno di quest’ultimi ha chiesto a Oda come sarebbero state le facce degli altri componenti della ciurma con la stessa reazione.

La risposta come sempre non ha tardato ad arrivare. @othatsraspberry su Twitter ha condiviso l’immagine della colonna SBS in cui l’otaku risponde ai fan. Alla domanda del lettore, Oda ha risposto disegnando le espressioni da “HUH?!” Che avrebbero fatto Sanji, Nami, Chopper e Brook. Ognuno dei volti è divertente come i primi, ed è ancora meglio, il fatto che Il creatore di One Piece li abbia illustrati tutti.

Per chi volesse vedere con i propri occhi l’ “HUH?!”, i disegni appaiono nel capitolo 924 della serie manga originale. Come accennato in precedenza, quando Robin, Usopp e Franky scoprono che Rufy è a Wano sono inizialmente eccitati prima di rimanere sconvolti dalla sua condotta. Certo per noi è stata dura vedere Nico Robin con questa espressione, avendola sempre vista bella e composta. Ma con questa rappresentazione di certo capiamo che Oda riesce come sempre a trasformare i personaggi come e quando vuole lui.

Sinossi

One Piece di Eiichiro Oda ha iniziato la serializzazione su Weekly Shonen Jump di Shueisha nel 1997. Da allora è raccolto in oltre 90 volumi, ed è stato un successo commerciale e critico in tutto il mondo con molti dei volumi che rompono i record di stampa in Giappone. Il manga ha persino fissato un Guinness World Record per il maggior numero di copie pubblicate per lo stesso fumetto da un singolo autore ed è la serie manga più venduta al mondo con oltre 430 milioni di copie vendute.

Scrivi qui il tuo commento...