IN EVIDENZA

Apex Legends: la patch del 16 luglio corregge vari errori

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
190FollowerSegui

Gli sviluppatori di Apex Legends hanno annunciato una patch del client per tutte le piattaforme che risolve una serie di problemi di cui i giocatori si lamentavano da un pò di tempo.

Sicuramente purtroppo un problema irrisolto è l’ormai famoso errore code: leaf, comparso dopo l’introduzione della season 2.

Con questa patch di Apex Legends non viene introdotto nessun contenuto nuovo; vengono invece presi di mira problemi persistenti dell’esperienza di gioco del giocatore.

Molti bugs sono ancora presenti nel gioco e di molti di essi gli sviluppatori sono ben consci. Per avere un’idea del loro flusso di lavoro basta visitare la loro pagina Trello.

Avendo un team limitato, a differenza di Fortnite Apex Legends non ha aggiornamenti settimanali ma patch sporadiche più contenute ma con una grande concentrazione di fix.   

In questa patch il principale problema affrontato e risolto è stato quello che vedeva l’Havoc capace di sparare prima di completare il caricamento.

Gli utenti su Reddit hanno segnalato con molta veemenza la questione in quanto in grado di rovinare l’esperienza di gioco. Respawn ha ascoltato i feedback ed in questa patch ha risolto il problema.

Ecco per completezza l’elenco totale delle modifiche introdotte dalla patch:

Apex Legends patch notes 16 luglio

  • Risolto problema che impediva di vedere il video di anteprima della mossa finale di Lifeline “D.O.C.’s Shock” Finisher dal menu.
  • Risolto un problema di occupazione degli spazi da parte del testo nella schermata delle statistiche.
  • Risolti alcuni casi di crash del gioco relativi a: errori di logica del gioco, errori nel client, errori negli script.
  • Risolti casi di giocatori posti automaticamente in data centers non adatti a loro.
  • Temporaneamente rimosse le statistiche della stagione 1 a causa di alcuni problemi relativi ad esse in via di risoluzione.
  • Risolto bug che permetteva ad alcuni giocatori di ottenere la ricompensa del livello 94 del Battle Pass prima del tempo.
  • Risolto bug che permetteva all’Havoc di sparare in full auto senza terminare il caricamento..
  • Risolti alcuni casi in cui il Care Package compenetrava la geometria del livello.
FONTE:Dexerto

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
190FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...