Nuovo appuntamento con Haikyu! Il Karasuno si è aggiudicato il secondo set del match contro il Kamomedai e adesso deve aggiudicarsi il terzo per poter accedere alle semifinali del Torneo di Primavera! Le due squadre sono pronte a dare il tutto per tutto… Scopritelo con noi ma attenzione allo [SPOILER ALERT] che vige da ora in poi!

La potenza dei gabbiani

Il precedente capitolo di Haikyu è finito con l’incredibile mossa di Tsukishima che ha permesso al Karasuno di vincere il set. L’eccitazione e l’ammirazione dei suoi compagni è tanta e non gli permette di riposare come dovrebbero. Infatti stanno per giocare il loro sesto set della giornata. La partita contro il Nekoma è stata molto lunga e stancante, come anche questa contro il Kamomedai sta risultando molto lunga e faticosa. Il Kamomedai è una squadra molto forte e sicura di sé. E nonostante Kourai si sia reso conto che il Karasuno è in grado di bloccare le sue potenti schiacciate la squadra ha un atteggiamento alquanto rilassato. Il motivo? Il loro coach, Aaron Murphy.

haikyu
kamomedai
karasuno
terzo set

Vediamo come l’uomo sia molto alla mano dietro uno sguardo serio e che incute timore. Parlando con il suo team dice su cosa si vuole concentrare negli allenamenti: il servizio, i blocks e poi forza mentale. Quest’ultimo è un punto per lui fondamentale, perché è necessario pensare mentre si agisce. Dice anche che gli piace il nome Kamomedai perchè “kamome” vuol dire “gabbiano”. Sono degli uccelli forti che sfidano le tempeste in mare e vuole che i suoi giocatori siano come questi animali.

E adesso inizia il set decisivo per entrambe le squadre pronte a dare il tutto per tutto.

haikyu
kamomedai
karasuno
terzo set

Haikyu: Il set decisivo

Questo ultimo set inizia con un potente servizio di Kageyama che però viene recuperato dal Kamomedai. La squadra dimostra a fatti la loro abilità di saper pensare e agire sul momento. Ma anche il Karasuno non si arrende e reagisce prontamente, anche se non quanto il Kamomedai. La loro prontezza mentale è ammirata dagli altri giocatori come Akashi del Fukurodani che aveva avuto un crollo nella precedente partita. Infatti lo slogan della squadra dei “gabbiani” è “L’abitudine diventa una seconda natura”.

Però i fratelli Miya sembrano quasi arrabbiati: il Kamomedai non può essere una squadra normale come le altre di Haikyu?! Ma come fa notare il capitano dell’Inarizaki Kita il Karasuno ha degli elementi in squadra come Hinata che vedendo una squadra così forte fremono dalla voglia di combattere… E noi siamo pronti per vedere questa emozionante sfida!

haikyu
kamomedai
karasuno
terzo set

Che ne pensate di questo capitolo di Haikyu? E cosa vi aspettate di vedere nel prossimo capitolo? Ditecelo nei commenti e ricordatevi che abbiamo parlato anche del nuovo cast dello stage play di Haikyu Engeki. Continuate a seguire Nerd Pool per essere sempre aggiornati sui vostri anime e manga preferiti!

Scrivi qui il tuo commento...