One Piece: scontro tra Titani [SPOILER]

Con l’ingresso di One Piece nella contea di Wano, abbiamo assistito a molte fondamentali differenze. Sia per quanto riguarda il paesaggio, alcune terminologie e le usanze della popolazione. Ci siamo ritrovati ad essere immersi nella cultura del vecchio Giappone, infatti, Oda non ha mancato i riferimenti alla storia e alla tradizione della sua terra natia.

Tra carpe giganti, bonsai, cascate e onde che sembrano uscite dai quadri di Hokusai siamo stati trasportati dall’altro lato del nuovo mondo.

Nel nuovo capitolo del manga uscito questa settimana, il 951, troviamo una delle sostanziali differenze che distingue Wano Country dal resto del mondo creato dal mangaka.

I nostri Mugiwara sono ormai usciti allo scoperto e hanno iniziato a combattere seppur sparsi per l’isola. Proprio per questo motivo in giro per la capitale e i vari paesi sono state appese le taglie raffiguranti i volti dei membri della ciurma. Ma non sono come i poster da ricercato presenti nel resto del mondo. Questi ultimi sembrano rappresentati secondo lo stile delle vecchie illustrazioni giapponesi, non più foto, ma ritratti fatti a mano.

wanted poster nella contea di Wano

Ma questa non è l’unica sorpresa che troviamo nell’ultimo capitolo di One Piece. Il finale del nuovo capitolo infatti ci lascia con un misto di terrore e di curiosità per quanto riguarda quello che sarà nel prossimo capitolo.

Spoiler capitolo 951

Nelle ultime vignette infatti assistiamo all’incontro tra Big Mom, la quale ha oramai recuperato la memoria, e Kaido. Sembra proprio che l’incontro tra i 2 non sia di tipo amichevole, anzi… Sopra le loro teste poco prima dell’inizio dello scontro vediamo le nuvole che si separano come durante lo scontro di Shanks il rosso e Barbabianca.

Questo non può che farci capire quanto siano elevati i livelli di forza dei 2 avversari, e speriamo (o forse no) di assistere all’inizio di un epica battaglia nel capitolo 952.

Sinossi

One Piece di Eiichiro Oda ha iniziato la serializzazione su Weekly Shonen Jump di Shueisha nel 1997. Da allora è raccolto in oltre 90 volumi, ed è stato un successo commerciale e critico in tutto il mondo con molti dei volumi che rompono i record di stampa in Giappone. Il manga ha persino fissato un Guinness World Record per il maggior numero di copie pubblicate per lo stesso fumetto da un singolo autore ed è la serie manga più venduta al mondo con oltre 430 milioni di copie vendute.

Scrivi qui il tuo commento...