Lo stiamo ormai pensando tutti: è tempo che Galactus arrivi nell’universo cinematografico Marvel. Alla fine, la Walt Disney Company e i Marvel Studios possiedono ora i diritti cinematografici e televisivi per i Fantastici Quattro, compresi i villain di grande spessore come Galactus. Nonostante combatta tradizionalmente con la Prima Famiglia della Marvel, ha più senso – almeno a questo punto – introdurre il super cattivo divoratore di mondi in Doctor Strange nel Multiverso della follia.

Ma perché in un sequel di Strange? Abbiamo già visto un’enorme minaccia nel franchise sotto forma di Dormammu, quindi non è qualcosa che i fan sarebbero totalmente sorpresi di vedere. Inoltre, aggiungiamo il fatto che sia Strange(Benedict Cumberbatch) che Scarlet Witch(Elizabeth Olsen) faranno un viaggio interdimensionale in quello che viene definito il primo film “horror” della Marvel.

Il franchise di Doctor Strangeè il pass giusto della Marvel per introdurre idee di “grandi dimensioni” e chi divora il mondo si sentirebbe proprio a casa. Soprattutto per la facilità con cui potrebbe essere introdotto Galactus in uno dei vari passaggi del multiverso, e come sfondo una bella tavola da surf… argentata.

Quindi entra in gioco la questione di una linea temporale. Doctor Strange nel Multiverso della folliasarà la punta di diamante per l’estate della Marvel nel 2021 e alcuni report suggeriscono che i Fantastici Quattro potrebbe quindi arrivare nel 2022. Se fosse davvero così, un ingresso di Galactus in Doctor Strange 2avrebbe ancora più senso.

Scrivi qui il tuo commento...