seyfried gamora marvel mcu guardiani della galassia

Ed ecco Amanda Seyfried aggiungersi alla lunga lista di attori che avrebbe rifiutato di far parte del Marvel Cinematic Universe: l’attrice ha infatti rivelato durante una video intervista a MTV che avrebbe potuto interpretare un importante supereroina che corrisponde alla descrizione di Gamora.

Non un personaggio di sfondo ma principale quello di Gamora, famoso a partire da Guardiani della Galassia, il film MCU diretto e co-scritto da James Gunn ed uscito nel 2014.

Le dichiarazioni

L’attrice, conosciuta sia nel mondo del cinema (Mean Girls) che in quello delle serie tv (Veronica Mars), ha così dichiarato a riguardo:

“Ho rifiutato una volta [un film di supereroi] e non mi hanno più richiamata. Ed era uno di quelli importanti. Non mi pento della scelta perché non volevo essere verde per sei mesi ogni anno. Loro raccontano bellissime storie attraverso supereroi e mia figlia ora è veramente ossessionata dai supereroi e parte di me vorrebbe averlo fatto, ma l’altra parte di me è del tipo ‘Dovevo avere una vita’ e non penso che sarei stata felice”.

La Seyfried ha aggiunto che:

“È molto più soddisfacente essere in una scena con un altro essere umano, far cose umane, parlare di vita vera ed è questo che abbiamo fatto”.

L’attrice con queste parole si riferisce al suo ultimo film The Art of Racing in the Rain.

Il fatto che Amanda Seyfried avrebbe potuto interpretare Gamora è dato proprio da quella dichiarazione dell’attrice riguardo il colore del makeup. Zoe Saldana è infatti dovuta essere ricoperta di un trucco fortemente verde per tutte le sue apparizioni nel Marvel Cinematic Universe per cui sì, negli ultimi anni, se avesse accettato il ruolo, la Seyfried si sarebbe davvero trovata a passare la maggior parte del tempo con la pelle colorata.

Amanda Seyfried come Emily Blunt

Non solo Amanda Seyfried: come è noto Emily Blunt avrebbe rifiutato il ruolo di Vedova Nera in Iron Man 2 e quello di Peggy Carter in Captain America: Il primo Vendicatore per degli impegni incompatibili. Similarmente alla Seyfried, anche la Blunt si è dichiarata non pentita di aver detto no ad uno dei più grandi franchise del mondo quale è il Marvel Cinematic Universe. L’averne fatto parte non avrebbe infatti permesso alla famosa attrice di dedicarsi a molti progetti che ha amato.

Voi cosa ne pensate delle dichiarazioni di Amanda Seyfried sul Marvel Cinematic Universe? Come la avreste vista nei panni di Gamora? Pensate che alla fine Zoe Saldana abbia ricoperto alla meglio il ruolo all’interno del franchise?
Fatecelo sapere! Continueremo ad aggiornarvi a riguardo.

Seguiteci qui su NerdPool.it e sui nostri social per tante altre notizie, anteprime e recensioni sul mondo del cinema, delle serie tv e non solo.

Scrivi qui il tuo commento...