Gamescom 2019: Marvel’s Avengers A-Day Trailer esteso!

Finalmente un altro assaggio dei Vendicatori di Square!

Marvel's Avengers

Gamescom 2019 e Marvel’s Avengers si sposano decisamente meglio di quanto non sia accaduto all’E3 2019. Ricordiamo tutti, infatti, la presentazione con grandi aspettative del nuovo action di Square-Enix dedicato ai vendicatori Marvel, purtroppo accolto con un po’ di freddezza. Dopo aver visto il trailer (tagliato) del prologo del gioco, intitolato A-Day, rimanevano alcune perplessità. La prospettiva di vedere un mondo scollegato – e quindi con una storyline propria – poteva aver raddrizzato un filo quelle che erano le attese, ma… c’erano dei ma.

Il trailer A-Day esteso di Marvel’s Avengers, che include finalmente il gameplay nudo e crudo.

Un po’ di sana caciara videoludica

Come un raggio di sole, ecco arrivare sui nostri schermi il trailer esteso del prologo di Marvel’s Avengers, 18 minuti dove possiamo assaggiarne il gameplay. Finalmente, lasciatecelo dire, si intravedono spiragli di ottimismo, perché i personaggi sembrano effettivamente avere una personalità più definita e sono segnati dai loro poteri ed abilità. Come dovrebbero giustamente essere gli Avengers, ogni eroe ci consentirà di giocare con le sue caratteristiche. Il primo character utilizzabile è Thor, il Dio del tuono, con il suo Mjöllnir, arma semi-onnipotente che rende l’asgardiano davvero over-powered contro i malcapitati nemici. Dopo una serie ben assestata di cazzotti, martellate e fulmini, la palla passa al geniale Tony Stark.

Iron Man è un altro personaggio che, innegabile, renderà le nostre scorribande videoludiche degne d’esser vissute. All’interno dell’armatura giallorossa d’ordinanza, Stark fa piazza pulita in volo dei nemici più insidiosi, librandosi a mezz’aria ed usando le sue armi preferite. Dai raggi repulsori tramite palmi delle mani, passando per l’uniraggio sparato del centro del petto ed arrivando ad impulsi EMP e micro-missili equipaggiati nell’armatura. Insomma, un vero piacere per gli amanti del combattimento tecnologico. Ogni personaggio, poi, avrà la possibilità di caricare alcune abilità speciali ed usarle all’occorrenza, come nel più classico degli action.

È poi il turno del gigante di giada, l’Incredibile Hulk. Dopo essersi gettato da un aereo in volo in compagnia della sensualissima Vedova Nera, Banner si trasforma nello sfregio verde. Mettendo a ferro e fuoco – ed onde gamma – l’intero ponte di Brooklyn, e gli sventurati che hanno l’ardire di fermarlo, Hulk mostra tutto il suo potere, spaccando ogni cosa sul suo cammino con facilità disarmante. Da non trascurare anche il diletto del gigante verde nel lanciare veicoli addosso ai malcapitati di turno, rompendo le ossa come fossero noccioline. Un vero senso di semi-onnipotenza donato da uno dei personaggi più forti dell’universo Marvel.

Marvel's Avengers A-Day Trailer
Il diabolico Taskmaster fa la sua comparsa.

Resisti, Cap…

Dopo una carrellata di immagini tutte azione e sberle, il focus è su Captain America. Steve Rogers è rimasto a bordo della fortezza volante degli Avengers ed è alle prese con gli ostinati criminali. Ecco che ci viene fornito un assaggio delle capacità di Cap, e delle sue abilità con lo scudo di vibranio. Steve può stendere i nemici facendogli carambolare addosso la speciale arma, oltre che difendersi dagli attacchi e farsi largo tra i furfanti. Tutto ciò non è sufficiente, però, per evitare alcune esplosioni (presumibilmente sabotaggi veri e propri) alla fortezza…

Non c’è tempo di disperarsi. Fa la sua comparsa, sul ponte, il pericolosissimo Taskmaster, che sfida apertamente Natasha Romanoff. Vedova Nera non si fa pregare e ci mostra alcune peculiarità del suo personaggio, il quale risulta molto agile e veloce, con i celebri bastoni fulminanti e le pistole d’ordinanza. Il combattimento è violento e Taskmaster si dimostra essere un buon avversario per Nat, ma chiaramente non vi è alcuna speranza per il villain. Dopo esser stato abbattuto, però, si delinea la sua macchinazione. La fortezza dello S.H.I.E.L.D. precipita e Cap… sembra pagarne tutte le conseguenze con la morte.

Steve Rogers non ce l’ha fatta. Gli Avengers sono divisi, disperati, con il mondo nel pieno di una crisi.

Ci saluta così il Marvel’s Avengers A-Day trailer, promettendo sicuramente qualcosa di più della sua prima apparizione, benché permangano alcune particolarità da sistemare. Il combattimento in sé, infatti, pare essere un po’ troppo “slegato”, con i nemici che spesso paiono corpi estranei. Alcune animazioni legnose fanno storcere il naso, specialmente a chi è abituato al genere, ma c’è tutto il tempo per sistemare e rendere il titolo un vero must-have per il prossimo 2020.

Continuate a seguirci su NerdPool.it per non mancare una singola informazione sul mondo degli Avengers.

Scrivi qui il tuo commento...