PUBBLICITÀspot_imgspot_img

13 Reasons Why, terza stagione: è stata davvero fatta giustizia?

La terza stagione di 13 Reasons Why è stata rilasciata su Netflix il 23 agosto e da allora (come le due stagioni precedenti) è stata oggetto di critiche.

[SPOILER] Se non avete ancora concluso la visione vi consigliamo di non leggere oltre

Nel finale della terza stagione di 13 Reasons Why il padre di Monty (Timothy Granaderos) va a trovarlo in prigione e gli sputa addosso dopo aver saputo che suo figlio è omosessuale. Per tutta la terza stagione abbiamo quasi (e ripeto: QUASI!) provato compassione per i cattivi e anche questa volta ci siamo quasi dispiaciuti per Monty.

Purtroppo il ragazzo si suicida prima ancora che avessimo avuto il tempo di valutare le sue azioni e Ani ha pensato bene, dato che ormai era morto, di incolparlo anche dell’omicidio di Bryce. Anche se, in un flashback della notte dell’omicidio, scopriamo che è stato proprio Alex l’assassino del ragazzo, e anche il vice Stendall sente che la storia suona bene ma sa benissimo che l’assassino è stato suo figlio.

13 reasons why: finale terza stagione netflix - è stata davvero fatta giustizia?

Monty non è stato l’unico a morire prima di ottenere il proprio riscatto. In una cassetta registrata da Bryce per Jessica prima della sua morte il ragazzo ammette le proprie azioni contro di lei e contro altre ragazze e chiede scusa. In quel momento avrei davvero voluto che, nonostante le sue azioni, avesse potuto avere una possibilità di riscatto.

Quindi è stata fatta davvero giustizia?

Alla fine della stagione di 13 Reasons Why (che poteva anche concludere la serie, non può andare peggio a quei ragazzi!) sembra che sia stata fatta giustizia contro i cattivi. Ma è davvero così? Davvero è stato giusto far accusare un ragazzo, che non era innocente ma non era responsabile dell’ultimo crimine, solo per salvare un ragazzo che tutti ritengono “buono”?

In fondo per tutta la terza stagione abbiamo visto come non tutti i buoni siano completamente innocenti e non tutti i cattivi abbiano possibilità di redenzione. Chi è davvero innocente? E chi è davvero colpevole? Alex merita davvero di passarla liscia per l’omicidio di Bryce?

Quello che davvero dovremmo chiederci è: abbiamo davvero bisogno di una quarta stagione?

E voi avete visto la terza stagione di 13 Reasons Why?
Cosa ne pensate?
Fatecelo sapere nei commenti 🙂

Se vuoi restare sempre aggiornato sul mondo delle Serie Tv – clicca qui

ARGOMENTI CORRELATI

LEGGI ANCHE

The Walking Dead 10×16: tutte le foto tratte dall’episodio in onda stasera alle 21...

Come annunciato in precedenza, The Walking Dead torna su Fox (112, Sky) questa sera, 5...

The Walking Dead 10×16: ecco dove vedere l’episodio intitolato “A Certain Doom”

Finalmente ci siamo, è arrivato il giorno tanto atteso dai fan di The Walking...

The Walking Dead 10×16: un nuovo promo ci prepara allo scontro finale contro i...

Un nuovo promo di The Walking Dead 10x16, condiviso pochi minuti fa sui canali...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

4,891FansLike
1,560FollowersFollow
222FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

CORRELATI

The Walking Dead 10×16: Norman Reedus parla del possibile rematch tra Daryl e Beta

Vedremo un nuovo scontro all'ultimo sangue tra Beta (Ryan Hurst) e Daryl (Norman Reedus) nel corso dell'episodio 10x16 di The Walking Dead? In "A...

The Walking Dead 10×16: la showrunner preannuncia l’arrivo del Commonwealth nel finale di stagione

Il mondo di The Walking Dead si espanderà ulteriormente nel corso del tanto atteso finale di stagione 10. O almeno questo è quanto ha...

The Walking Dead 10×16: l’episodio finale andrà in onda in Italia il 5 ottobre su FOX

AMC ha annunciato proprio ieri, durante un panel virtuale per The Walking Dead al Comic-Con@Home, la data di messa in onda dell'episodio 10x16 intitolato...
00:03:38

The Walking Dead 10×16: ecco i primi minuti del finale di stagione che vedremo il 4 ottobre! – Comic-Con@Home

L'episodio 10x16 di The Walking Dead ha finalmente una data di messa in onda. La puntata, intitolata "A Certain Doom" verrà infatti trasmessa negli USA...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img

I PIÙ VISTI DI OGGI