IN EVIDENZA

Death Stranding: multiplayer e Spider-Man: Un Nuovo Universo

#IORESTOACASA

Kojima spiega il multiplayer del gioco grazie al film di Sony Pictures Animation e Marvel Entertainment

Il nuovo progetto di Hideo Kojima, Death Stranding, resta certamente ancora un mistero per molti versi. Tutto questo nonostante la Gamescom 2019 ci abbia dato molti nuovi spunti su cui riflettere: dettagli su alcune dinamiche di gameplay e informazioni su altri personaggi principali. Però, ciò che resta realmente ancora avvolto dalla nebbia più fitta è il sistema multiplayer online adottato dal nuovo gioco di Kojima. Infatti, in nessuno dei gameplay mostrati finora è comparso il minimo riferimento ad aspetti legati alla modalità online di Death Stranding. In sostanza, da questo punto di vista i trailer non sono stati sufficientemente chiari ed esaustivi. Kojima-sensei ha quindi cercato di rispondere ai nostri interrogativi ma in maniera decisamente particolare. L’autore nipponico ha infatti tentato di spiegare alcuni aspetti del multiplayer di Death Stranding paragonandolo ad un noto film d’animazione: Spider-Man: Un Nuovo Universo.

Spider-Man: Un Nuovo Universo (Spider-Man: Into the Spider-Verse) ha debuttato lo scorso anno nei cinema di tutto il mondo. Diretto da Bob Persichetti, Peter Ramsey e Rodney Rothman, ha vinto Oscar e Golden Globe come miglior film d’animazione.
Si basa sul fumetto del Ragnoverso e sulla serie televisiva The Amazing Spider-Man. Il film racconta la storia di Miles Morales, giovane Spider-Man che dovrà salvare New York insieme ad altri uomini e donne ragno dei fumetti Marvel provenienti da universi alternativi. E pare proprio che ci siano similitudini tra il film Spider-Man: Un Nuovo Universo e Death Stranding, almeno per quanto riguarda il multiplayer online. Come al solito Kojima è stato abbastanza enigmatico nelle sue dichiarazioni.

“Tutto quello che posso dire è che si tratterà di un mondo aperto in cui i giocatori scopriranno in fretta che l’approccio è diverso da ciò a cui sono abituati. Dovrete riconnettere una società divisa è non sarà un compito facile. Sam è un uomo comune ed è solo: deve sopravvivere e non ha un potere speciale dalla sua parte. Più giocherete, più noterete che non è l’unico a trovarsi in questa situazione. Al lancio, ci saranno probabilmente milioni di persone che giocheranno e potrete connettervi a vicenda usando qualcosa…”

Questo “qualcosa” pare essere il punto di collegamento tra Death Stranding e Spider-Man: Un Nuovo Universo. Un concetto che compare nel film d’animazione di Sony Pictures Animation e Marvel Entertainment.

“Tutto questo assomiglia a ciò che accade a Miles Morales in Spider-Man: Into the Spider-Verse. Miles pensa di essere l’unico Spider-Man, ma diversi personaggi di dimensioni alternative diventano anch’essi Spider-Man e si incontrano. all’improvviso Miles non è più solo. Certo, in Death Stranding sarà diverso. Però potete prenderlo come un indizio di ciò di cui parla il gioco”.

Che ne pensate? La cosa vi incuriosisce? Raccontatecelo nei commenti! Continuate a seguirci su Nerdpool per non perdervi le migliori notizie!

Scrivi qui il tuo commento...