IN EVIDENZA

Joker: sarà Oscar?

Il direttore del festival del cinema di Venezia, Alberto Barbera, ne è sicuro: Joker sarà in corsa per gli Oscar.

Il film è stato presentato in anteprima al festival alla fine della scorsa settimana e ha ricevuto una pioggia di elogi e di recensioni positive, sia per la storia, sia per la regia e soprattutto per la strabiliante interpretazione di Joaquin Phoenix nei panni del principe pagliaccio del crimine. Si è usata la parola “capolavoro” per un film che ha come base il fumetto ma che lo trascende dando una svolta alla storia dei cinecomic e scrivendo un nuovo capitolo per questo genere. 

La critica ne è rimasta così entusiasta che ci si chiede se il film possa essere candidato ai premi Oscar. Per Barbera, intervistato su Deadline, non ci sono dubbi:

“Ci sono ottime possibilità. Sicuramente. Sarà in corsa.”

Alberto Barbera, direttore del festival di Venezia

Il film prende nettamente le distanze dal tono degli ultimi cinefumetti e, non ha caso,  ha un rating R ha causa della sua violenza e del suo tono inquietante. Proprio a proposito di questi elementi il padrino del festival ha detto:

“Il modo in cui tratta questi elementi è intelligente. Non è una visione semplicistica. I fattori sociali e altri fattori esterni si combinano con lo stato d’animo del personaggio per renderlo un quadro complesso. Questo è un punto di forza del film. È un film forte, inaspettato e originale. Anche se ci sono riferimenti a The King Of Comedy e Taxi Driver, è un film molto originale.

Il festival di Venezia è un ottimo trampolino di lancio per gli Oscar. Non a caso la Warner Bros. ha insistito per presentare qui il film e non al comic-con di San Diego come si fa per i normali cinecomic. E ci ha visto giusto, in quanto tutto questo vociare di critica positiva darà anche una buona spinta al film per quanto riguarda il botteghino.

Joaquin Phoenix otterrà la sua quarta candidatura? E Joker potrà essere candidato come miglior film? Per scoprire se la predizione di Barbera si avvererà dovremo attendere ancora qualche mese. Nel frattempo rimanete su Nerdpool.

Scrivi qui il tuo commento...