J.J. Abrams e la sua Bad Robot hanno concluso un mega accordo con WarnerMedia per cui, per i prossimi cinque anni, i prodotti televisivi rimarranno in casa Warner ed anche i film verranno creati sotto il grande colosso.

Si tratta di un accordo che durerà dunque sino al 2024 ed includerà anche giochi ed altri contenuti digitali.

Le trattative son durate un paio di mesi; la somma di denaro raggiunta nell’accordo dovrebbe aggirarsi intorno ai 500 milioni di dollari.

Abrams collabora da 13 anni con il team di Warner Bros. TV per le sue produzioni. Tra queste ricordiamo Castle Rock per Hulu ma anche Fringe per Fox e Person of Interest per CBS.
Come previsto, questo nuovo accordo sigla la fine delle esclusive e della collaborazione di J.J. Abrams e la sua Bad Robot con la Paramount Pictures per quanto riguarda i film invece, anche se ovviamente ha ancora degli obblighi nei confronti della compagnia sotto cui son stati prodotti Cloverfield, il revival di Mission: Impossibile e Star Trek ma anche i due capitoli di Star Wars, compreso Star Wars: The Rise of Skywalker, il nono episodio in arrivo nelle sale il 20 dicembre.

Per quanto riguarda le produzioni televisive di J.J. Abrams con Warner Bros. TV sin dal 2006, queste includono anche alcuni prodotti di WarnerMedia/HBO quali Westworld, Lovecraft e Demimonde ma anche They Both Die At the End.

Sempre tramite Warner Bros. TV, Bad Robot, la compagnia di Abrams, ha ora in cantiere già ben tre serie per il nuovo servizio Apple TV+, di cui proprio in questi giorni si hanno avuto ulteriori notizie su data, costi ed i vari contenuti che la piattaforma offrirà.
Le serie di Bad Robot che vedranno luce su Apple TV+ sono: l’adattamento di Lisey’s story di Stephen King, con Julianne Moore, Little Voice di Sara Bareilles e My Glory Was I Had Such Friends con Jennifer Garner.

Bad Robot potrà continuare a produrre nuovi progetti TV per tutte le piattaforme, specialmente per i network affiliati a WarnerMedia quali HBO ed HBO Max.
In programma film originali per le divisioni di Warner Bros. Pictures Group tra cui Warner Bros. Pictures e New Line Cinema.

Il CEO di WarnerMedia John Stankey ha dichiarato:

“WarnerMedia ed AT&T sono lieti di lanciare una collaborazione a lungo termine con i partner e colleghi di fama mondiale J.J. Abrams e Katie McGrath.”

Ed ha così continuato:

“Siamo veramente emozioni per il potenziale di portare straordinari e memorabili storie e personaggi attraverso molteplici piattaforme agli spettatori di tutto il mondo.”

Di seguito invece le parole di J.J. Abrams su questa nuova collaborazione:

“John Stankey ha una forte visione del futuro di WarnerMedia ed è impegnato in narrazioni che connettono persone in tutto il mondo. Siamo emozionati e grati di esser parte di questo nuovo capitolo sotto la premurosa guida sua e di Ann Sarnoff. Potrei andare avanti per ore, e probabilmente lo farò, a parlare dello straordinario Peter Roth e dell’intera sezione di Warner per la televisione, con cui ho lavorato per oltre una decade e ho voluto collaborare con Toby Emmerich ed il suo tuo team da quando ne ho memoria. Sono grato per l’opportunità di scrivere, produrre e dirigere lavori per questa incredibile compagnia e di aoutare a creare film e serie con una grande e vasta collezione di stimolanti narrazioni. Non vediamo l’ora di iniziare!”

Si tratta di una collaborazione che, ricordiamo, coinvolge anche il mondo dei videogiochi. Già nel 2018 la Bad Robot aveva istituito una divisione Bad Robot Games, con Tencent e Warner Bros. Interactive Entertainment. Le compagnie continueranno a lavorare assieme per creare giochi per mobile, PC e console.

Cosa ne pensate di J.J. Abrams e di questo accordo tra la sua Bad Robot e WarnerMedia? Siete curiosi di scoprire e vedere i prossimi progetti, tra film e serie tv, che produranno? Fatecelo sapere! Continueremo ad aggiornarvi a riguardo.

Seguiteci qui su NerdPool.it e sui nostri social.

Iscriviti al nostro gruppo Telegram per rimanere sempre aggiornato su Cinema, Serie TV, Giochi, Fumetti, Manga e Anime


Scrivi qui il tuo commento...