L’autunno è alle porte e ciò significa che manca davvero poco al 20 dicembre, giorno dell’uscita di Star Wars: The Rise of Skywalker. Questo non significa però che il film sia già stato completato, infatti sembra che la regia stia continuando ad armeggiare con alcune scene; visto l’enorme hype che sta girando intorno al 9° episodio, è comprensibile che Disney voglia renderlo perfetto in tutto.

In particolare, stanno ancora lavorando su una scena in cui compare un Sandworm (Verme di Sabbia) gigante dal quale i nostri protagonisti scappano grazie a Rey. Proprio quest’ultimo personaggio sta creando una divisione nella comunità dei fan della saga. Che i poteri della jedi non siano stati troppo potenziati?

Ma J.J. Abrams e la sua compagnia sanno quale sfida li attende. Il regista della serie Lost ha infatti dichiarato sul canale YouTube di Star Wars:

“The Rise of Skywalker è la cosa più difficile su cui abbia mai lavorato. È stato un dono lavorare di nuovo con queste persone e avere di nuovo a che fare con questi personaggi. Non pensavo sarebbe successo a me.

La sfida sembra essere stata accettata e se ne uscirà vincitore lo sapremo solo a dicembre.

Gli altri progetti legati a Star Wars

Non è solo questo tanto atteso film a lasciare i fan affamati di novità, ma anche gli altri progetti legati all’universo di Star Wars: ci attende una nuova trilogia cinematografica dai creatori di Game of Thrones, DB Weiss e David Benioff, la nuova trilogia del regista di The Last Jedi, Rian Johnsson, l’imminente serie Disney + TV The Mandalorian e le serie che seguono Obi-Wan Kenobi e Cassian Andor.
Insomma, sembra che la grande saga ideata da George Lucas ci ospiterà nel suo universo ancora per molto tempo, quindi accendete le vostre spade laser che siate jedi o sith e che la forza sia con voi!

Star Wars


Iscriviti al nostro gruppo Telegram per rimanere sempre aggiornato su Cinema, Serie TV, Giochi, Fumetti, Manga e Anime

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti e le curiosità.

Scrivi qui il tuo commento...