IN EVIDENZA

Chi sono gli Eterni? E cosa cosa dobbiamo aspettarci dai Marvel Studios?

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
196FollowerSegui

Mi capita spesso di parlare con grandi appassionati del Marvel Cinematic Universe che di frequente sono curiosi di capire cosa ci sia alle origini di queste storie di supereroi. E la domanda più ricorrente è: “ma anche nel fumetto è andata così?”.
Ancora più spesso mi ripeto che devo sforzarmi nello scindere ciò che avviene sulla carta, dalla pellicola, ma non è sempre facile farlo in modo non troppo doloroso. E questa scissione sarà ancora più difficile quando finalmente vedremo gli Eterni nelle nostre sale cinematografiche.

Il suggerimento è sempre quello di avere almeno un’infarinatura generale di ciò che è avvenuto nel fumetto, per non essere poi trafitti da dubbi esistenziali. Nelle prime tre fasi del MCU abbiamo visto molti personaggi noti a tutti, ma ora stiamo entrando in una fase 4 davvero interessante. E non è proprio da tutti sapere chi sono gli Eterni.

Quindi chi sono gli Eterni?

Gli Eterni sono esseri sovrumani. Creati da Jack Kirbiy nel 1976, sono esseri umani manipolati dai Celestiali che vivono in eterna lotta con le loro nemesi: i Devianti.

A questo punto per chi non conosce gli Eterni sono già sorte due domande ed una certezza: chi sono i Celestiali? Chi sono i Devianti? La certezza è che l’MCU merita un background per essere apprezzato a fondo, e in questo articolo cercherò di fornirvelo nel modo più semplice possibile.

gli Eterni
Ikaris spiega la differenza tra Devianti, Umani ed Eterni in Eternals # 1.
Immagine: Jack Kirby, John Verpoorten, Glynis Wein e Gaspar Saladino (Marvel Comics)

«In principio erano i Celestiali, dèi spaziali giunti sulla Terra per compiere esperimenti genetici. Dalla primitiva creatura chiamata uomo trassero due nuove razze: i mostruosi Devianti e i perfetti Eterni, esseri simili agli uomini ma dotati di poteri semidivini. In principio erano i Celestiali, che posero il seme. Ora è giunto il momento del raccolto.»

(Quarta di copertina di Gli Eterni – Uccidere un dio)

Per il momento questa citazione dovrebbe darvi un ordine mentale più che completo. Considerate anche che i Celestiali sono un enigma, umanoidi con corpi alti più di 600 metri e coperti da armature dietro le quali nessuno sa cosa si nasconda. E propio uno degli Eterni, Ikaris, tenta di definirli come energia pura che interagisce con il nostro mondo fisico grazie all’armatura.

Ora che sappiamo chi ha creato gli Eterni possiamo passare ad elencarne la formazione originale:

  • Thena
  • Ikaris
  • Sersi
  • Makkari
  • Dimenticato
  • Pixie
  • Sprite
  • Cybele
  • Phastos
  • Khoryphca
  • Interloper

Sono tanti e non sono tutti, si tratta della formazione originale, ma non faticherete a ricordarli dopo qualche lettura, o dopo averli visti sul grande schermo il prossimo anno. È importante sapere che gli Eterni sono stati a contatto con migliaia di civiltà, e che nell’universo Marvel quando vennero in contatto con la Terra furono scambiati per divinità. I nomi delle divinità mitologiche derivano proprio dai loro nomi (nella fantasia Marvel):

  • Ajak deriva Aiace.
  • Makkari deriva Mercury, il nome inglese di Mercurio.
  • Sersi deriva Circe.
  • Thena deriva Athena.
  • Zuras deriva Zeus.
  • Gilgamesh (il Dimenticato) resta invariato.
  • Ikaris deriva invece da Icaro.

I loro poteri non sono solo abilità fisiche, ma anche e soprattutto capacità mentali superiori a quelle di un normale essere umano. Sono forti, veloci, resistenti e guariscono rapidamente dalle ferite. Non manca la capacità di levitazione e il teletrasporto.

Ciascun Eterno ha però dei poteri che lo caratterizzano, e di seguito ne vediamo alcuni:

  • Ikaris, movente, può volare a enormi velocità ed emette raggi di energia dagli occhi;
  • Makkari può muoversi alla velocità della luce;
  • Sersi, plasmante, è abile nella manipolazione della materia;
  • Sprite, plasmante, può creare potenti illusioni;
  • Ajak può comunicare con i Celestiali.
Ikaris vs. Hulk sulla copertina di Eternals # 15.
Immagine: Jack Kirby (Marvel Comics)

Inoltre almeno quattro di loro possono unire i propri corpi e coscienze in Uni-Mente un essere costituito da pura energia psichica.

La storia degli Eterni come avrete capito è davvero lunga e articolata, e non basta il classico Ominibus per capire a fondo chi sono e che influenza hanno avuto sull’universo Marvel. In Italia la serie degli Eterni arriva nel 1978, pubblicata da Editoriale Corno. La letteratura è davvero copiosa e molto avvincente, ma dovrete armavi di pazienza a rompere qualche salvadanaio per recuperare tutto l’occorrente per studiarli a fondo. Al contrario se vi state solo preparando al film in uscita nel 2020 spero che questo articolo vi sia stato d’aiuto.

Gli Eterni nel Marvel Cinematic Universe

Durante il San Diego Comic-Con 2019 il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha annunciato la data di uscita del film intitolato The Eternals, prevista il 6 novembre 2020. Il cast è davvero da favola, e sono molto ansioso di conoscere la trama del film. I temi sono davvero tanti come avete capito a questo punto dell’articolo. Anche se sembra che Feige abbia svelato che le vicende di questa (prima?) pellicola si svolgano principalmente attorno a Sersi.

Sersi, come è apparsa sulla copertina di Eternals # 2 nel 2006.
Immagine: Rick Berry (Marvel Comics)

Il cast del film sarà composto da Angelina Jolie interpreterà Thena, Richard Madden interpreterà Ikaris, Kumail Nanjiani interpreterà Kingo, Lauren Ridloff interpreterà Makkari, Brian Tyree Henry interpreterà Phastos, Salma Hayek interpreterà Ajak, Lia McHugh interpreterà Sprite, Don Lee interpreterà Gilgamesh, Barry Keoghan interpreterà Druig, Gemma Chan interpreterà SersiKit Harington interpreterà Dane Whitman. Mentre Keanu Reeves è in trattative per apparire nel film.

Di sicuro se continuerete a seguire NerdPool.it sarete tra i primissimi ad essere informati sulle vicende degli Eterni. Se questo racconto vi è piaciuto vi invito a leggere un altro mio editoriale sulla storia del Tesseract, o Cubo Cosmico, cliccando qui oppure quello sulla storia di Galactus cliccando qui. Se non lo farete spero che almeno sappiate volare veloci come Ikaris! 

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
196FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI