PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Sara Pichelli parla della sua esperienza con Henry e JJ Abrams al lavoro su Spider-Man

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Spider-Man #1 è ufficialmente in vendita: il primo numero della miniserie di Henry e JJ Abrams ha finalmente portato Peter Parker, Mary Jane e il misterioso Cadaverous agli occhi dei lettori.

Per celebrare l’uscita di questo primo numero, la superstar Sara Pichelli, disegnatrice della miniserie, ha rilasciato un’intervista in cui dichiara i suoi pensieri su questa nuova avventura, di cui riportiamo qui la traduzione…

«Come sei entrata a far parte del progetto? E Come è stato lavorare con JJ e Henry?»

«Tutto è iniziato mentre ero al lavoro su Fantastic Four (2018). CB [Cebulski, caporedattore della Marvel Comics] mi ha detto di avere in ballo un progetto segreto in cui voleva fossi coinvolta. Ricordo che disse che lo scrittore aveva espressamente chiesto di me per i disegni. Così ho provato a indovinare chi fosse- e come potere immaginare non ci sono riuscita. Quando fece il nome di JJ Abrams sono rimasta scioccata!

Sapevo sarebbe stata una bomba! E avevo ragione, lavorare su Spider-Man insieme agli Abrams è un’esperienza unica, non vedo l’ora che i lettori leggano il primo numero.

«Questa è una storia di Spider-Man decisamente unica e scioccante. Il tuo approccio a questa serie è stato diverso rispetto alle altre?»

«Secondo me, qualunque storia, se è una buona storia, necessita di un approccio specifico, anche se si tratta degli stessi personaggi di altre.

Questa è una buona storia; parla di persone, di famiglia, di amore, solitudine e molto altro… e tutto questo all’interno del mondo di Spider-Man. Spider-Man è un mezzo per raccontare storie di persone e dei loro problemi… e questo è stupefacente.

«Cadaverous è un villain davvero affascinante con un look unico. Come sei arrivato alla sua estetica definitiva?»

«Abbiamo lavorato un sacco su Cadaverous. Ho disegnato diverse versioni del suo design, e abbiamo lavorato a quello definitivo tutti insieme, è stato un lavoro a sei braccia finché non abbiamo trovato l’approccio giusto al personaggio, un look che racconta la sua stessa storia. Spero che il risultato vi piaccia! »

«Che si tratti di questo nuovo Peter Parker o della tua leggendaria run su Miles Morales, qual è la cosa che ami di più del disegnare un fumetto di Spider-Man?»

«Ho disegnato diverse versioni di Spider-Man… classico, Ultimate, eccetera. Ma eccoci con un’avventura tutta nuova di Spider-Man… Voglio dire, JJ e Henry Abrams hanno fatto un lavoro eccezionale nel creare nuovi personaggi e nel dare una nuova prospettiva a quelli vecchi. Era un lavoro difficile, ma la combinazione fra vecchio e nuovo è perfettamente bilanciata, e puoi percepire immediatamente una connessione fra i personaggi.

Quando disegni una buona storia di Spider-Man, dentro di te sai bene di non star usando la sua maschera e i suoi super poteri per creare effetti speciali e intrattenimento grafico… li stai usando per mostrare la sua umanità. Sia il bene che il male.

Spidey è il supereroe più umano di tutti, ed è per questo che amo disegnarlo.»

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

TI POTREBBERO INTERESSARE

LEGGI ANCHE

Peter Parker e Ben Reilly insieme sulla copertina di Spider-Man Beyond

La nuova fase del Tessiragnatele, denominata Spider-Man Beyond, inizierà ufficialmente su Amazing Spider-Man #75,...

Toy Fair 2021: Hot Toys annuncia le statue esclusive per l’evento

Hot Toys ha rilasciato le prime immagini ufficiali delle tre statue esclusive che saranno...

Madame X: il personaggio DC Comics avrà una serie su HBOmax

HBOmax, in collaborazione con Bad Robot e Warner Bros. Television, sta sviluppando una serie...

ARGOMENTI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

CORRELATI

KAPPALAB presenta SPIDER-MAN: Miles Morales – FURIA ALATA

Peter Parker sta insegnando le "basi del mestiere" al giovanissimo Miles Morales, il nuovo Spider-man che da poco ha iniziato a penzolare su New York… Ma cosa comporta...

Spider-Man 3: Goblin di Willem Dafoe potrebbe ritornare

Secondo Jeff Sneider il prossimo villain di Spider-Man sarà l'emblematico Goblin di Willem Dafoe.

Spider-Man: Into the Spider-Verse: Sony annuncia i registi del sequel

Joaquim Dos Santos, Kemp Powers (attualmente candidato all'Oscar) e Justin K. Thompson sono stati scelti da Sony per dirigere il sequel del film d'animazione,...

Spider-Man: No Way Home: Jon Favreau tornerà nei panni di Happy Hogan

Jon Favreau riprenderà il suo ruolo nel Marvel Cinematic Universe nei panni di Happy Hogan in Spider-Man: No Way Home. I dettagli sul ruolo di...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img