PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Lamù Urusei Yatsura, Vol 1 – Recensione

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Lamù è un manga shōnen, a cura di Rumiko Takahashi e pubblicato successivamente in Giappone. Nel 1981 l’opera ha vinto il Premio Shogakukan per i manga nelle categorie shōnen e shōjo. Nel 1987 ha vinto il Premio Seiun come miglior fumetto SF/fantasy.

Dal manga sono stati tratti nel tempo una serie anime televisiva, sei film e dodici OAV.

La Ristampa

Star Comics aveva promesso una completa ristampa dell’opera di Rumiko Takahashi e noi siamo felici di vedere che la casa editrice abbia mantenuto la promessa. L’opera di Lamù è composta da 17 volumi di 400 pagine ciascuno. Il manga di Lamù è tornato sulle nostre scrivanie per trasmetterci nuovamente le stesse emozioni. Quanta nostalgia nel ripercorrere le avventure che ci hanno fatto innamorare di questi bizzarri personaggi.

Il manga è stato annunciato il 4 settembre 2019, potete già acquistare il primo volume online.

Trama

La storia narra le bizzarre avventure di un gruppo di liceali che vivono a Tomobiki, località immaginaria nel distretto cittadino di Nerima, Tokyo, dove frequentano l’omonimo liceo. La vicenda in particolare ruota intorno ad Ataru Moroboshi, un ragazzo estremamente sfortunato e donnaiolo, ed a Lamù, figlia del grande capo degli Oni giunto dallo spazio per invadere la Terra. Vestita unicamente dal suo bikini tigrato, Lamù si innamora di Ataru dopo aver frainteso una sua frase per una proposta di matrimonio.

Primo volume

Nel primo volume facciamo un tuffo nel passato: la storia inizia con la classica conquista del pianeta terra. I due protagonisti, un ragazzo di nome Ataru (non il tipico guerriero muscoloso) e Lamù, un’aliena proveniente dal pianeta Oniboshi. Rumiko ha realizzato un’opera molto ironica e altalenante: a tratti divertente e a tratti ripetitiva ma non risulta mai banale. Ataru Moroboshi non è definito certamente il ragazzo più fortunato del mondo ma quel che da sempre ha sconvolto i nostri animi è che fosse stato scelto tra miliardi di persone come unico essere umano in grado di salvare il mondo.

Rumiko Takahashi

L’autrice, grazie alle sue opere, è diventata la mangaka di maggior successo, tanto da essere definita la regina dei manga. La sua capacità di creare personaggi sempre nuovi con caratteristiche differenti e dalle personalità uniche. Lo stile di disegno è abbastanza riconoscibile in ogni sua opera; nel manga di Lamù, i personaggi hanno un aspetto più maturo.

Ringraziamo la casa editrice Edizioni Star Comics per averci dato l’opportunità di leggere questo primo volume! 

TI POTREBBERO INTERESSARE

LEGGI ANCHE

LAMÙ – URUSEI YATSURA N. 17: l’ultimo volume delle nuova edizione di un classico...

Era il 1978 quando Lamù irrompeva nel Sol Levante con il manga dedicato alle...

Inuyasha: Kagome, Kikyo, Sesshomaru e Inuyasha da Good Smile Company

Good Smile Company ha aperto i preordini per i Nendoroid dedicati ai protagonisti del...

Hitorijime My Hero N.3: Un mini shinkishi in regalo!

HITORIJIME MY HERO è la serie BL del momento e ha già raccolto numerosi giudizi...

ARGOMENTI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

CORRELATI

Maria Antonietta: Un’analisi del personaggio in cinema, manga e anime

Il 2 novembre del 1755 nacque Maria Antonietta d’Asburgo-Lorena. Figlia di Maria Teresa d’Austria, la giovane fu data in sposa al futuro Luigi XVI...

Star Comics: Le novità del 2021 annunciate a Lucca Changes 2020

Una carrellata di nuove pubblicazioni per tutti i gusti! Direttamente dal keynote lucchese di Star Comics, animato dalla guest star d’eccezione Yoko Yamada, ecco le...

A cena con la strega – Recensione in anteprima

Ottobre è un mese ricco per i fan di Rumiko Takahashi. La "Principessa del manga" torna non solo con una nuova serie, Mao ma,...

MAO n. 1: due vite legate dallo stesso destino

Che cosa lega il destino di Nanoka e Mao, una ragazza e un ragazzo con due vite all’apparenza così lontane l’una dall’altra? Dal 14 ottobre, giorno in...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img