Questo articolo seguirà lo State of Play del 24 Settembre 2019. Verrà aggiornato in diretta seguendo gli annunci della live che inizierà alle 22:00 (ora italiana), avrà una durata di circa venti minuti durante i quali PlayStation Worldwide Studios presenterà nuovi giochi e contenuti.

È stato già rivelato che il protagonista di questo State of Play sarà The Last Of Us Part II. Inoltre è la prima volta che il format avviene in contemporanea ad un “Media Event”, dedicata proprio a TLOU II, a porte chiuse. Si vocifera anche che verrano mostrati altri titoli come Nioh 2 e il seguito di Batman ma sono solo delle voci. Mentre è stato confermato che non si parlerà di PS5.

Gli annunci dello State of Play

La conferenza parte subito con: Humanity. Un trailer di un gioco atipico in uscita nel 2020, nel trailer si vede soltanto una miriade di persone combattere tra loro con delle armi laser, correre in fila e saltare. Piche un trailer è sembrata una tech demo molto criptica. Non ci resta che aspettare maggiori informazioni.

Si prosegue con ulteriori immagini del nuovissimo capitolo di Call of Duty: Modern Warface. Annapurna productions ritorna con un gioco dallo stile molto cartonato e colori sgaricanti: Wattam. Giocabile in single player o in co-op in uscita a dicembre 2019 su PS4.

Si passa subito su un nuovo annuncio: Arise, il trailer mostra uno stile low-poli e musiche molte ispirate per un puzzle adventure. L.A. Noire V.R apre una carrellata di titoli dedicati alla realtà virtuale tra cui Espire1: VR Opera e Sturdust Odyssy.

Si continua con l’annuncio del rilascio immediato della demo di Medievil sullo store, specificando che è possibile guadagnare delle ricompense in game giocandoci. Spazio anche a un titolo inaspettato: Civilization VI più le espansioni, in uscita 22 Novembre 2019 su PS4.

Piccola parentesi hardware con una versione della console dedicata a Death Stranding. Un altro piccolissimo spazio dedicato ad AfterParty per poi annunciare i titoli del plus di Ottobre fino ad arrivare a quello che tutti si aspettavano: The Last Of Us Part II.

Il nuovo trailer del gioco chiude lo State of play rivelando due particolari che tutti i fan stavamo aspettando: Joel è vivo e il gioco uscirà il 21.02.2020 (Cliccate qui per tutti i dettagli su The Last of Us Part 2).

Come al solito l’evento si può seguire tramite twitch, youtube, twitter o facebook. Seguite con noi il prossimo State of Play e non perdetevi nessun annuncio.

Scrivi qui il tuo commento...