IN EVIDENZA

Suits 9×10: recensione del finale di serie ed un lieto fine per [SPOILER]?

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
189FollowerSegui

Suits 9×10: ora è davvero finita. Ecco la recensione per l’ultima puntata non di una stagione ma di tutta la serie. Un finale arrivato forse sempre troppo presto ma che lascia un sorriso dopo tanti anni a scoprire le vicende di Harvey, Donna, Louis, della Pearson Hardman, Pearson Spector, Pearson Specter Litt… vabbè, avete compreso l’antifona.

Il cambio dei nomi nell’insegna dello studio legale protagonista della serie ha sempre scandito le diverse stagioni dello show USA Network.

Una premessa

Mi son approcciata tardi a questa serie, da subito inserita nella lista dei titoli “da vedere”, ne ho invece posticipato a lungo la visione. Si trattava di un legal drama, non propriamente il mio genere preferito, che include piuttosto fantasy, sci-fi e drama generali. Certo, già The Good Wife ed ancor prima forse Ally McBeal mi avevano insegnato come un genere tipico di un procedurale potesse invece discostarsi da ciò che accomuna specialmente i crime e diventare una splendida serie con sì diversi casi ma non “del singolo episodio” e specialmente non al centro dello show bensì parte del raccontare le storie di un gruppo di persone.

I protagonisti di questa storia son in parte cambiati, da Jessica Pearson che è finita a Chicago a Mike Ross e Rachel Zane che si son trasferiti a Seattle (anche per il ritiro dalle scene della Duchessa di Sussex) ma gli autori son riusciti a mantenerli sempre presenti.

In questo finale, proprio da questo punto di vista, si son superati.
Pur non avendo coinvolto almeno le due attrici (Gina Torres e Meghan Markle) se non tramite uno splendido recap dato da flashback, già in diversi episodi di questa stagione finale di Suits Patrick J. Adams ed il suo Mike Ross avevano fatto il loro annunciato ritorno.

La conclusione di un cammino

suits 9 9x10 donna harvey matrimonio finale serie

La questione Donna/Harvey era stata chiarita sin dalla première della nona stagione per cui sicuramente il lieto fine era annunciato.
Suits non ha mai fatto pensare che il finale avrebbe avuto colpi di scena negativi per i protagonisti, ha già avuto 9 stagioni in cui mettere continuamente a dura prova i personaggi dello show. Li ha fatti confrontare con gli altri ma specialmente con se stessi: ognuno in questo finale è una versione migliore di sè.

Forse solo Donna ha avuto cambiamenti minori ma perchè… voglio dire: stiamo parlando di Donna! Alzi la mano chi non ha amato il personaggio interpretato da Sarah Rafferty o che comunque non abbia visto la sua forza e la sua fragilità nel corso delle stagioni. Anzi, forse proprio quest’ultima è venuta fuori sempre più, culminando con quanto successo nella parte finale dell’ottava stagione. Proprio il lato più vulnerabile di Donna ha colpito e l’ha resa ancor più affascinante forse.

Il lieto fine è per tutti. Anche Robert Zane (Wendell Pierce), nonostante la revoca della licenza ha trovato una sua pace interiore e potrà godersi la sua famiglia ed è comunque riuscito a star vicino ed aiutare la sua protégé, Samantha Wheeler, una Katherine Heigl che ho nuovamente scoperto ed il cui personaggio si è sin da subito ben inserito nella storia di Suits, colmando in parte la mancanza di Mike e Rachel.

Questo è stato comunque reso possibile da quello che è stato anche un po’ il messaggio finale dello show, trasmesso tramite i voti reciproci di Harvey e Donna al loro improvvisato matrimonio.
Un inno all’amore, alla famiglia, quella che ti crei crescendo che può comprendere colleghi che diventano amici e che, anche se le strade ad un certo punto si possono dividere, sanno di poter contare l’uno sull’altro e son disposti a qualsiasi cosa per aiutarsi.

“Whatever it takes.”

suits 9 whatever it takes

Un inno anche al non sprecare tempo, perchè la vita può durare un giorno, una settimana o altri 50 anni ma l’amore, quello genuino, non deve esser represso.
Harvey è cambiato sia grazie all’esempio di Mike sia specialmente nel momento in cui ha perdonato la madre ed ha accettato i sentimenti che provava per Donna, colei che, come il nostro stesso avvocato Specter dice, lo ha reso una persona migliore stanto al suo fianco.

In questo finale di serie si conclude il cammino fatto da Harvey e Louis (che rimane forse il mio personaggio preferito di Suits) in particolare, sia personale che tra loro come amici e con le loro rispettive compagne.
Meraviglioso il momento in cui Louis ripercorre durante la sua ultima seduta questo suo stesso percorso ed accetta il suo terapista come amico: è pronto ad andare avanti.

You just gotta Litt up!

Tante le emozioni della 9×10, di questa puntata finale. Spero che, nel caso Pearson venga rinnovata, la serie spinoff veda dei crossover con alcuni dei protagonisti di Suits. Anche se, proprio come loro, dobbiamo imparare a lasciar andare. Il lieto fine è quello di tutti ed il messaggio, come già indicato, positivo. Perchè Suits è una serie positiva che cerca di trasmettere certi valori ed insegnamenti nonostante tutto. Se sbagli comunque paghi ma dai propri errori si può sempre imparare e diventare non solo un avvocato ma proprio una persona migliore.

Certo, un po’ mi era partita la “ship” per Katrina e Brian ma lode a come Korsh & Co. abbiano gestito la situazione, nella maniera reale più corretta possibile, Questo è coerente anche con il personaggio stesso di Katrina Bennett, dai sani principi e che merita di trovare la sua via e di dedicarsi finalmente anche a se stessa.

Suits ha parlato di amore ma non ha mai molto investito le trame su sesso o relazioni amorose, specie nell’ultima stagione. Tranne discorsi più maturi per Donna/Harvey e Sheila/Louis, comunque gestiti in maniera non stucchevole o ridondante, come scrivevo prima, al centro c’è stata la famiglia non che uno ha ma che si crea.

Ed ecco Litt Wheeler Williams Bennett. Ecco il lieto fine. Non per Donna, non per Harvey, non per Louis ma per tutti.
Con una lacrima di gioia possiamo dunque chiudere il capitolo Suits. Grazie.

Questa recensione non è volutamente un recap ma un elogio a quanto la longeva serie legal drama ha trasmesso ed a quella che è stata probabilmente la più degna e migliore conclusione possibile, cosa assai rara da trovare per una serie tv.

Cosa ne pensate? A voi è piaciuta la stagione 9 ed in particolare Suits 9×10, l’episodio finale della serie? Fatecelo sapere!

Se non sapete quale, tra le tante serie nuove, iniziare, ecco 5 nuove serie tv in arrivo da vedere questo autunno

Seguiteci su NerdPool.it e sui nostri social!

[amazon_link asins=’B01ETRGE7M,B01N1FSVYI,B075R9CHSD,B07K3KC5CP,B07BJLFSN1,B07DCGGBVZ,B07NQGSFGW,B079VZMGL9,B07BQMX364′ template=’NERDPOOL’ store=’nerdpoolit08-21′ marketplace=’IT’ link_id=’3f593c1f-d211-4aff-8dec-214f2d48e09b’]

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
189FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...