IN EVIDENZA

Marvel: SPIDER-VERSE rivela la sorprendente identità di SPIDER-ZERO

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,463FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

ATTENZIONE: Il seguente articolo contiene spoiler su Spider-Verse #1 di Jed MacKay, Juan Frigeri, Carlos Lopez, Stacey Lee, Arthur Adams, Federico Blee, James Harren, Dave Stewart, Dike Ruan, Sheldon Vella e VC’s Joe Sabino, in vendita ora negli USA. on sale now.

Grazie al clamoroso successo ottenuto dal film d’animazione Spider-Man: Un nuovo universo, bambini e adulti conoscono ormai i vari personaggi che compongono la Spider Family, che non sempre si chiamano Peter Parker. Miles Morales ha dimostrato che i fan sono curiosi di seguire le avventure di Spider uomini e donne di ogni tipo. La Marvel ha deciso, dunque, di realizzare una nuova miniserie, intitolata Spider-verse, per mettere ancora sotto i riflettori questi nuovi eroi.

In modo simile alla saga del Ragnoverso, in questo numero Miles attraversa varie dimensioni alternative attraverso La Tela della Vita e del Destino, che si pensava fosse stata distrutta durante l’evento Spider-Geddon [conclusosi da poco in Italia sullo spillato di Spider-Man]. In realtà, è stata ricostruita grazie a Annie May Parker, Spiderling proveniente dalla saga Amazing Spider-Man: Rinnovare le promesse. Miles scopre tutto questo grazie a un nuovo personaggio chiamato Spider-Zero, che si presenta come una guida turistica in ognuna delle terre alternative.

Advertising

E’ solo nelle pagine finali di Spider-Verse #1 che ci viene svelata l’identità di Spider-Zero. Dopo essere comparsa in cinque terre diverse, una ragazza molto più giovane di Miles si presenta come la misteriosa Spider-Zero, chiedendo il suo aiuto per salvare la Tela della Vita e del Destino.

“Annie May è scomparsa, Miles. E non riesco a trovarla! Lei è invisibile al mio senso di ragno! La tela è corrotta. Taglio sempre di più, ma continua a espandersi. Ho bisogno del tuo aiuto. Ho bisogno di Spider-man. Dobbiamo curare la Tela. Dobbiamo trovare Annie May.” “Perché proprio io? Perché non il vero…voglio dire, perché non Peter?”

Spider-Zero indossa una giacca molto larga e un cappello girato al contrario. Il suo costume da Spider-man ha il solito colore rosso e il disegno della tela, ma il blu è sostituito da un verde chiaro. In più, ha un ragno sulla spalla, che la segue sempre e che riprende il colore del costume.

Questa nuova eroina rivela a Miles che Annie May Parker è scomparsa e lei lo sa perché, come Spiderling è stata scelta per ricostruire la Tela, così lei deve essere al suo centro, per prendersene cura. La scomparsa di Annie May ha fatto ammalare la Tela della Vita e del Destino. Se non riusciranno a salvarla, diventerà impossibile viaggiare nello Spiderverso. L’unica soluzione è trovare Spiderling.

Visto che la Tela è nuova, c’è bisogno di una nuova generazione di eroi per difenderla. Peter Parker rappresenta il vecchio, è il momento di Miles, Spider-Zero, Annie May Parker e degli altri nuovi eroi. Vedere Miles collaborare con una ragazzina è un grande momento, perché questa volta toccherà a lui essere il mentore. Miles è stato al centro dell’evento Spider-Geddon, perciò ormai ha l’esperienza per guidare una squadra.

Per concludere, Spider-Zero non poteva trovare qualcuno migliore di Miles Morales come modello a cui ispirarsi.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,463FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...