Birds of Prey: Ewan McGregor racconta perché ha accettato il ruolo

L’attore Ewan Mc Gregor (il mitico Obi Wan Kenobi nella trilogia prequel di Star Wars), in una recente intervista, ha raccontato a Première perché ha accettato il ruolo di Roman Sionis, alias Black Mask, il villain del nuovo film DC Birds Of Prey :

Ciò che mi ha interessato di Birds of prey è che è un film femminista. E penso che ne abbiamo bisogno, dobbiamo essere più consapevoli di come ci comportiamo con il sesso opposto. Dobbiamo imparare a cambiare. Spesso, i misogini nei film sono estremi: violentano, picchiano le donne… Ed è legittimo rappresentare persone così, perché esistono e sono ovviamente i peggiori. Ma nei dialoghi di birds of prey c’è sempre anche un accenno di misoginia quotidiana, di quelle cose che dici come uomo e di cui non ti rendi nemmeno conto, che dicono molto di più… Tutto è nella sceneggiatura in un modo molto sottile. L’ho trovato geniale.

Questa sarà la prima apparizione di McGregor in un film di supereroi, mentre a breve sarà al cinema in Doctor Sleep di Mike Flanagan, l’attesissimo sequel di Shining.

Birds of Prey ( e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn) arriverà nei cinema italiani a febbraio 2020. Diretto da Cathy Yan, il film includerà Margot Robbie, Mary Elizabeth Winstead, Jurnee Smollett-Bell, Ella-Jay Basco, Ewan McGregor.

Di seguito, trovate il trailer del film:

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

Scrivi qui il tuo commento...