The Suicide Squad: tante nuove dichiarazioni di James Gunn

james gunn

Il regista di Guardiani della Galassia e del prossimo The Suicide Squad, James Gunn, ha rilasciato diverse nuove dichiarazioni durante un Q&A su Instagram con i suoi fan.

Alla domanda di un utente, che gli ha chiesto se la Warner Bros gli aveva offerto un altro film insieme a The Suicide Squad, il regista ha risposto:

Mi è stato offerto praticamente qualsiasi cosa volessi. E ciò che volevo di più era proprio Squad.

Ricordiamo che l’offerta di Warner di dirigere la nuova incarnazione della famosa squadra DC di anti-eroi era stata fatta a Gunn dopo il licenziamento da Disney a seguito di alcune dichiarazione social sgradite. Successivamente, Gunn ha riottenuto la regia di Guardiani della Galassia vol.3, anche se per ora sono stati rivelati pochissimi dettagli sul suo prossimo progetto Marvel.

The Suicide Squad, questo il nome ufficiale del film su cui Gunn sta lavorando per WB, sarà un reboot e non un seguito del film uscito nel 2016. Ciò che aveva sorpreso i fan era stata la scelta del regista statunitense di puntare comunque su alcuni attori del film precedente, nonostante la volontà di non crearne un seguito.

james gunn

Figli di uno stesso padre

Incalzato in relazione alle possibili somiglianze tra i suoi film sui Guardiani e il venturo Suicide Squad, Gunn ha aggiunto:

Per me sono molto molto diversi. Però entrambi i film sono fatti da me, quindi…

Spazio alle interpretazioni, quindi. Certo, le somiglianze apparenti tra il brand Marvel e quello DC si riduce probabilmente alla comunanza di anti-eroi facenti parte di entrambe le squadre. Scopi, tipo di eroismo e, soprattutto, setting rimangono differenze notevoli.

A Gunn è stato chiesto anche quale è stato il film più complesso su cui abbia mai lavorato. Al che, il regista statunitense ha risposto così:

Sono stati tutti delle sfide. Super fu fisicamente estenuante, così tanto film da girare e così poco tempo a disposizione per farlo. (Guardiani della Galassia ) Vol.1 mi preoccupava perché non sapevo se gli spettatori avrebbero colto il tipo di atmosfera. (Guardiani della Galassia) Vol.2 fu il più difficile a causa del mio stato psicologico. (Suicide) Squad è il più complesso e grande ma anche il più divertente finora.

In conclusione, penso che il più complesso sia stato Guardiani della Galassia vol.2.

Dichiarazioni, quest’ultime, che hanno causato un bel dibattito tra fan Marvel e DC, sempre pronti a rivendicare la superiorità di un universo sull’altro. In ogni caso, Gunn in passato ha spesso twittato su questo argomento, asserendo che i due universi hanno molto più in comune tra di loro di quanto certa gente pensi.

Ricordiamo che The Suicide Squad sta venendo girato in questo momento ed è previsto in uscita per il 6 Agosto 2021 negli Stati Uniti. Gunn dirigerà anche Guardiani della Galassia vol.3, la cui uscita non è ancora stata rilasciata.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

Scrivi qui il tuo commento...