IN EVIDENZA

Bologna Comics & Games 2019: un divertente e piacevole evento

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,463FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Dopo il Milano Comics and Games di Settembre, quest’anno abbiamo avuto il piacere di essere presenti anche al Bologna Comics & Games che ha avuto luogo il 19 e 20 Ottobre presso il Parco Nord in Via Stalingrado.

Videogiochi e fumetti

L’evento era principalmente dedicato agli appassionati dei fumetti e dei videogiochi, in particolare retro-gaming. Il padiglione infatti presentava numerosi cabinati di vari giochi arcade anni ’80 e ’90, nella stessa area era presente un GameBoy della Nintendo in versione gigante collegato ad un normale GameBoy con il quale si poteva giocare a
Super Mario, inoltre vi era un NES con una megapulsantiera per giocare ai grandi classici.

In un’altra area era presente la zona dedicata a Game Over Computer, nella quale si poteva giocare a Fortnite, The Witcher, League of Legends e molto altro.

Bologna Comics & Games
btr
Advertising

Numerosi erano gli stand dedicati ai fumetti, da Dylan Dog a Topolino, al quale era dedicata un’intera libreria con ogni fumetto ordinato a seconda della data di pubblicazione.
Non mancavano ovviamente fumetti Marvel e DC, un’infinità di Diabolik, Tex e varie graphic novel.

Tra i vari stand erano presenti anche quelli dedicati a FunkoPop, gadget a tema nerd, poster dedicati a serie tv e film, action figures e bacchette di Harry Potter.

Gli Ospiti

Numerosi gli ospiti, in particolare illustratori; tra tutti abbiamo avuto il piacere di incontrare Richard HTT e Fraffrog (Riccardo Accattatis e Francesca Presentini), illustratori, animatori e grafici molto conosciuti sulla piattaforma di YouTube.
Presenti anche Dario Viotti, fumettista facente parte dello staff della Sergio Bonelli Editore che lavora per la creazione di Dampyr.
Oltre a Viotti erano presenti tra i tanti anche lo YouTuber Danny Metal e Giulia Lalli, disegnatrice per la casa editrice italiana Cronaca di Topolinia.

Ospite d’eccezione Giorgio Vanni, che con la sua chitarra si è esibito con le sue canzoni sul palco allestito in fiera, acclamato da tutti i suoi fan che da sotto il palco cantavano con lui le canzoni dei cartoni animati che ci hanno accompagnato durante l’infanzia.

Non molti sono stati i cosplayer presenti e praticamente assenti le zone dedicate ai giochi di ruolo.
Nonostante il padiglione si presenti abbastanza piccolo, ciò lo rende d’altra parte anche tranquillo e non troppo caotico, dando dunque la possibilità di fermarsi ad ogni singolo stand e godere di ciò che offre.

E tu hai partecipato al Bologna Comics & Games?

Facci sapere cosa ne pensi nei commenti qui sotto.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,463FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...